la sagra degli ex!

GREMBIULE-GAYIC_6319

forse sarà che è estate, sarà che fa caldo  e tutti escono da casa in cerca di frescura, sarà che pure io sto un po’ più in giro fatto sta’ che ci sono e li ho visti!

li ho visti tutti o quasi, e ogni volta sono rimasta  imbambolata a bocca aperta a ricordare per poi perdermi in risatine strane!

vi sto parlando degli ex, dei miei ex.

non li vedo per anni, alcuni sembrano essere stati assorbiti da un buco nero, non li si trova per sbaglio ne su facebook ne al supermercato, manco il 31 dicembre in una festa a sbarco! non si vedono proprio!

non te ne fai un cruccio, sono ex e ci sarà un motivo se lo sono! sei solo, ogni tanto, un po’ curiosa di sapere come sono diventati e che fine hanno fatto.

poi ti capita di vederne uno, forse, non ne sei sicura, sono passati anni potrebbe essere diverso… ma no, è lui e tu sei vestita da piccola fiammiferaia, con il mollettone verde e la maglietta con l’alone giallino sotto l’ascella. decidi che è meglio solo dare una sbirciatina e poi nasconderti.

tu sei fidanzata, stai molto bene, è una storia lunga e sei pure abbastanza felice. non ti viene il ritorno di fiamma, non ti viene nessun batticuore, nessuna sudorazione ne lingua felpata!

il tuo è solo un interesse scientifico, una ricerca da superquark, una raccolta di figurine mentale con le loro facce prima e dopo!

vuoi solo  vedere che fine hanno fatto quei bipedi “pisellomuniti ” con cui ti sei accompagnata per 3 anni, 6 mesi, 5 settimane o solo qualche notte, vuoi vedere se ti riconoscono, se hanno fatto famiglia o se l’età se li è presi e spupazzati come ha fatto con te!

le tue 3 storie più importanti ti hanno fatto capire quanto tu sia stata importante per loro, infatti dopo esservi lasciati loro si sono sposati letteralmente con la prima che passava! forse li avevo trasformati in veri lord inglesi, forse secondo le mie istruzioni da buzzurri erano diventati principi azzurri o forse semplicemente gli avevo tanto scartavetrato le palle che si sono fatti andare per buona la prima che parlasse e rompesse meno di me!

ne ho platonicamente accompagnati ben tre all’altare… e mai uno di questi m’ha mandato un confetto, una bomboniera, una fetta di torta nuziale! PEZZENTI!

tutti gli altri, appartenenti al gruppo delle storielle veloci, quelle meno impegnative, quelle estive quelle da una botta e via invece li  vedo d’estate, come sta  succedendo proprio ora.

venghino signori venghino c’è la sagra degli ex!

li vedi passare con branchi di amici e li squadri, in quei casi sono di solito vestita bene e allora non mi dispiace che loro mi notino e /o mi riconoscano.

quelli che sono single ed accompagnati da amici sono di solito quelli meglio tenuti, sono ancora stupidi e infantili come li ricordavi ma sono ancora passabili.

invece, quelli che becchi con le fidanzate o mogli, chissà perché sono tutti sfatti! ingrassati come tacchini per il ringraziamento, calvi come ginocchia di donna o brizzolati come se gli fosse caduta in testa una latta di ducotone bianco!

e allora gongolo! si che gongolo, non per male, ma cavoli non posso mica sfrantarmi solo io!

non tutti ti salutano, alcuni fanno finta di non vederti , forse perché sono sotto braccio alla compagna e tu sei ancora un bel bocconcino o forse perché sei appena un pelo più sfatta di come ti ricordavano loro e non vogliono farsi mischiare questa malattia che si chiama vecchiaia!

chissà!

non mi era mai capitato di vedere però, una cosa che mi è successa oggi!  sono ancora turbata, direi scossa.

entro in un negozio, mi aggiro tra i vestiti appesi e un commesso sistema delle magliette vicino a me.

lui alza lo sguardo io pure.

lo conosco!

lui stringe gli occhi a fessura, credo stia cercando di catalogarmi nella sua mente.

io mi ricordo di lui, eccome se mi ricordo! ricordo come ci siamo conosciuti, quando ci siamo baciati, ricordo  i suoi addominali scolpiti e la sua macchina comoda.

insomma lo ricordo abbastanza bene.

lui forse no perché si alza e va a prendere dei jeans da appendere e OOHHMMIIODDIIO!!! è DIVENTATO GAY!

sculetta come una ballerina di salsa e tiene  le sue manine come un  lemure che osserva il sole!

non che io abbia qualcosa in contrario con la scoperta tardiva dell’omosessualità, ma ..nzomma!!!! un colpo ti prende.

tu stai ricordando delle cose in particolare e poi lo vedi completamente diverso… mooolto diverso, totalmente diverso  e l’effetto strano te lo fa!

non è che per caso, oltre a spingere ai matrimoni, io abbia spinto gli uomini verso l’omosessualità!???

se l’ho fatto, mi scuso con tutte le donne per aver tolto dal vostro paniere, ormai scarno di possibilità, un altro uomo.

mea culpa!

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a la sagra degli ex!

  1. easylady ha detto:

    L’ha ribloggato su forsehopersolechiavie ha commentato:

    beccatevi sto pezzo vintage

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...