impotente

impotenza appresa

vi è mai capitato di essere impotente???

non quel tipo di impotenza che subito vi salta in mente, ma quell’impotenza verbale e mentale che vi impedisce di dire le cose giuste al momento giusto o che vi impedisce di fare una cosa tanto desiderata???

a me capita spesso , troppo spesso

e tutte queste cose che non posso dire e fare mi si accumulano nello stomaco come un gomitolo che non riesco a dipanare e mi rimane li come una caponata indigesta e come un ruminante sto li a rimasticarle sempre senza dargli sbocco.

vorrei dire tante cose a mia madre e a mio padre, ma so che non capirebbero e allora tutte le volte che ho uno slancio d’affetto o di emozione o semplicemente di sfogo, mi trattengo perchè so che loro non è detto che la pensino come me, perché so che d’una cosa positiva ne trarrebbero una negativa, perché forse ciò che per me è naturale a loro crerebbe pensieri e disagi.

vorrei tanto affrontare di petto le persone che ho lasciato indietro nella mia vita e spiegarne loro il perché, specialmente ad una persona in particolare, vorrei perfino litigarci, tirarci i capelli, scannarci e urlare perché so che ciò servirebbe a tirare fuori quella palla di pelo di gatto che mi porto da 3 anni per colpa sua, perché il suo feroce egocentrismo mi ha impedito di spiegare i miei perché e i miei per come.

e quanto mi sento impotente quando voglio parlare con una persona per  conoscerla intimamente, sapere che c’è del feeling, sapere di poterci costruire una solida amicizia e non riuscirlo a fare perché l’altra persona è distante, scostante o  non ama la comunicazione tanto quanto me!

non sono una di quelle donne ciarliere che amano parlare tanto per farlo, a me piace lo scambio verbale, la conoscenza tramite la parola scritta o detta. non per nulla mi sono laureata in comunicazione no??

ma soprattutto mi avvalgo di una massima non mia che cita <io sono donna e quando penso parlo> !!!!! per me vale lo stesso, se c’è qualcuno o qualcosa che mi interessa parlerei a raffica, spulcerei la gente fino a vedergli l’anima,

eppure giocare a poker mi avrebbe dovuto regalare la pazienza di sfogliare le carte a poco a poco! invece no, nella vita e nei rapporti sociali io voglio tutto e subito!

e quando non riesco , mi agito come un animale in gabbia,mi sento impotente.

E l’impotenza mi da ansia.

l’impotenza che hai quando consegni un curriculum e chi lo prende ti guarda con quel sorriso ironico

l’impotenza di quando ti provi un vestito che ti piace e non c’è la misura giusta

l’impotenza di cui soffro quando vorrei saper dire di no quando non c’ho voglia di fare una cosa

o quando  vorrei che non mi venisse voglia di biscotti non appena mi metto a dieta!!!

quindi cari miei di impotenza ci soffriamo tutti! ma per questa, non ci sono ne medici ne pillole che aiutano, ci vogliono solo due sacrosanti ceffoni che mi riportino alla realtà!

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a impotente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...