l’amore è una cosa semplice

A4BA5BA78653F9A4539E2F6004443DC42013241051154814

l’amore è una cosa semplice.

lo dice Tiziano Ferro.

e io gli credo poco, perchè l’amore non è mai una cosa semplice.

intanto vorrei davvero capire cosa cavolo è l’amore

Wikipedia dice che : L’amore è un sentimento intenso e profondo di affetto, simpatia e adesione, rivolto verso una persona, un animale, un oggetto o verso un concetto, un ideale. Oppure, può venire definito sotto un altro punto di vista (scientifico), un impulso dei nostri sensi che ci spinge verso una determinata persona.

ma realmente, a livello pratico, cosa è l’amore?

restare al fianco di una persona nel bene e nel male, in salute e in malattia nonostante gli stimoli esterni ti tirino via?

cos’è?

inseguire un amore impossibile a qualsiasi costo, fino  distruggersi o fino ad ottenerlo?

cos’è ?

incontrare una persona per caso e capire che è quella giusta, sfidare tutto e tutti  per averla, per ritagliare un po’ di felicità?

non lo so, stavolta non lo so davvero.

ma di certo non è una roba facile, lo  vedo negli occhi dei miei amici gay che si amano a testa alta nonostante tutto , nelle mani nervose di chi ama e non è ricambiato, nei messaggi tristi di chi ha amato e perduto, nei baci veloci di chi ha scelto una strada difficile, nei racconti tristi di chi è in coppia ed è confuso e non sa cosa fare.

no , l’amore non è semplice manco per nulla.

è una cosa che ti divora dentro, che ti fa diventare scema, che ti fa parlare a sproposito, dire cose senza senso, che ti fa fare le peggiori pazzie anche a coso della tua dignità. che ti fa, purtroppo anche fare soffrire terze persone.

ma che cavolo ci possiamo fare se è amore? lo puoi legare? imbavagliare? no, al massimo lo trattieni e soffri solo tu…

se ci scrivono musica, ci fanno film, se è il motore che muove il mondo un motivo ci sarà, l’amore deve essere turbolento, difficile, cattivo, altrimenti che bello c’è? altrimenti tutti ameremmo un forno a microonde o un pesce rosso.

se per l’amore con la A maiuscola siamo pronti a sfidare famiglie, pregiudizi, pensieri, promesse, amici

lasciare il lavoro, la città, la vita per seguirlo in capo al mondo…. non venitemi a dire che l’amore è una robetta easy perchè me lo snaturate.

Tiziano Ferro ha sbagliato, l’amore non è una cosa semplice, anzi è la cosa più complicata del mondo, è una malattia che ti lacera l’anima nel bene  o nel male.

però lasciatemelo dire, quando amiamo siamo tutti più belli, cantiamo, balliamo, vediamo tutto rosa

e si cazzo lei ha un altro, e si lui non mi vuole, e pazienza se i suoi genitori non approvano e sticazzi se sono gay e mi bacio in strada con un uomo.

l’amore è la cosa più bella che esista.

l’amore ti rende vivo

e  come dice Benigni:  innamoratevi

Su, su, svelti, veloci, piano, con calma, non vi affrettate.

Non scrivete subito poesie d’amore che sono le più difficili, aspettate almeno un’ottantina di anni.
Scrivete su un altro argomento, che ne so… sul mare, vento, un termosifone, un tram in ritardo.
Non esiste una cosa più poetica di un’altra. La poesia non è fuori, è dentro.
Cos’è la poesia? Non chiedermelo più, guardati allo specchio, la poesia sei tu.
Vestitele bene le poesie.
Cercate bene le parole, dovete sceglierle.
A volte ci vogliono otto mesi per trovare una parola.
Scegliete, perchè la bellezza è cominciata quando qualcuno ha cominciato a scegliere, da Adamo ed Eva. Lo sapete quanto c’ha messo Eva prima di scegliere la foglia di fico giusta? Ha sfogliato tutti i fichi del paradiso terrestre.

Innamoratevi.
Se non vi innamorate è tutto morto.
Vi dovete innamorare e diventa tutto vivo, si muove tutto.
Dilapidate la gioia, sperperate l’allegria.
Siate tristi e taciturni con l’esuberanza.
Fate soffiare in faccia alla gente la felicità.

Per trasmettere la felicità, bisogna essere felici e per trasmettere il dolore bisogna essere felici.

Siate felici.
Dovete patire, stare male, soffrire.
Non abbiate paura a soffrire. Tutto il mondo soffre.
E se non vi riesce, non avete i mezzi, non vi preoccupate, tanto per fare poesia una sola cosa è necessaria: tutto.
E non cercate la novità. La novità è la cosa più vecchia che ci sia.
E se il verso non vi viene da questa posizione, da questa, da così, buttatevi in terra, mettetevi così.
E’ da distesi che si vede il cielo. Guarda che bellezza, perchè non mi ci sono messo prima?!
Cosa guardate? I poeti non guardano, vedono.
Fatevi obbedire dalle parole.
Se la parola è “muro” e “muro” non vi dà retta, non usatela più per otto anni, così impara!
Questa è la bellezza come quei versi là che voglio che rimangano scritti lì per sempre..
Forza, cancellate tutto!

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

10 risposte a l’amore è una cosa semplice

  1. L’amore è una convenzione sociale!! e allora tutti dietro a cercare l’amore!!

    • easylady ha detto:

      no! noooo non me lo puoi rovinare così. io sono cinica, egoista, una che si stanca subito di tutto, una che non ci sa stare, una che vorrebbe picchiare le coppiette che si baciano ma cavolo. l’amore … c’è , poco, dura poco, ma quando c’è è intenso, speciale, ti fa fare le cazzate migliori, ti fa dire cose assurde, ti rende vivo, canti sogni a occhi aperti, ti senti bellissimo e speciale. poi finisce, poi è impossibile, poi non è ricambiato poi sono cazziamari ma quando vivi quei momenti intensi… no, non è solo una convenzione sociale, no. mi dispiace

  2. Dylan ha detto:

    E’ il post piu’ bello che hai scritto ! Tra quelli che ho letto almeno .
    La cosa piu’ straordinaria da “leggere” di te e’ l’averti di fronte e scoprire tutta la tua sensibilita’ e nobilta’ d’animo , ma questo post non e’ davvero niente male … 😀
    Ti ricordi quel pensiero sull’amore eterno che ti avevo fatto leggere ?
    Te lo incollo , ci sta ! 🙂

    L’amore eterno : Tutto in natura , nell’universo , e’ composto dalle stesse infinitesimali particelle elementari che sono alla base degli atomi , delle molecole e di tutto cio’ che di piu’ complesso esse costituiscono . Minuscoli frammenti di materia aggregati da altrettante tenue cariche energetiche che formano tutto il resto . Noi siamo un ammasso di quelle particelle , come tutto cio’ che c’e’ . Anche le onde elettromagnetiche o la luce stessa , sono composti da particelle elementari di materia (fotoni) .
    La frase “siamo fatti della stessa materia dei sogni” non e’ quindi una mera licenza poetica , e’ un concetto che va ben oltre le belle parole e si colloca in uno scenario nel quale tutto , ma proprio tutto , ha la stessa natura , la stessa base , la stessa sostanza . Esiste . Ed un sogno , un pensiero , un desiderio , non sono meno veri o reali di un albero o una roccia . Ma … dov’e’ l’amore in tutto questo ? In un panorama si tanto freddo e materiale , qual’e’ il suo posto ? Ma soprattutto cos’e’ l’amore ? Un banale sentimento umano , un pensiero che si ripete e quindi quacosa di catalocabile tra quanto descritto sopra ? Da migliaia di anni illustri scrittori e pensatori (che magari non avevano altro a cui pensare nella vita 😄) hanno speso intere esistenze alla ricerca di una risposta e non saro’ certo io a trovarla in un post scritto con leggerezza e spensieratezza (certo che pero’ sarebbe un gran bel colpo … Ihihihih) . Secondo me per cercare , anche solo lontanamente , di avvicinare un concetto cosi’ profondamente misterioso e fuori portata , bisogna introdurre e confrontarsi con un altro concetto che , per forza di cose , esula dalla descrizione precedente di un universo tanto tangibile e “materiale” : la vita . Mi piace pensare alla vita come la forma di amore piu’ puro dell’universo , l’espressione della sua anima , la manifestazione del cervello piu’ grande del creato , quello formato dalle interazioni energetiche di tutte le piu’ infinitesimali particelle , che formano una rete pseudo-neuronale universale , della quale facciamo parte . La vita e’ amore . L’amore e’ vita . E noi ne siamo la sua piu’ spettacolare celebrazione . Per riportate questa idea (un po’ visionaria , lo ammetto 😉) su di un piano pratico e fruibile , penso che l’amore sia donare , creare ed aiutare la vita . Fare questo puo’ avere svariate forme , magari il semplice salvare la vita di un passeretto caduto dal nido puo’ avere , a livello universale , in una ideale scala di valore “amore” , un significato maggiore del vivere una vita intera accanto ad una persona che non amiamo come dovremmo . Probabilmente cio’ che ci mette un po’ fuori strada nella vita di tutti i giorni e’ svalutare il valore della parola amore . La utilizziamo , per convenzione , con eccessiva leggerezza e ne confondiamo il contenuto con cio’ che dell’amore sappiamo naturalmente e intrinsecamente in quanto parte di esso . Dire “ti amo” dovrebbe voler dire : “tu sei la mia vita , ho riminescenza di noi sin dalla notte dei tempi , la mia vita e’ tua , siamo inscindibili , come lo e’ tutto il resto” . Ma poi , conti alla mano , non e’ cio’ che facciamo . L’amore , nella sua forma piu’ vera , e’ gia’ di per se “eterno” , bisogna solo saperlo vedere dove c’e’ e riconoscere dove invece non c’e’ . Ma la persona per la quale daremmo la vita , con la quale avremmo voglia di vivere ogni istante come fosse l’ultimo , con la quale avremmo gioia e felicita’ nel creare altra vita e che ameremmo per tutta la vita stessa , esiste , ne sono convinto . Trovatelo ! E quell’amore si spingera’ oltre le cose , oltre il tempo , oltre la vita terrena e l’universo ne avra’ memoria , quell’amore sara “eterno” …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...