questione di bellezza

images

quando ho pubblicato il post sulle donne che si prendono tutti i maschi, pure quelli cessi, ho ricevuto un commento da un ragazzo che ha affermato che, a suo avviso, è il contrario.

da che mondo e mondo, effettivamente, è l’uomo quello famoso per il detto basta che respiri.

e come dargli torto?

questo lettore mi ha fatto riflettere e mi ha messa in discussione e sono riuscita ad arrivare ad una conclusione.

caro amico,  il problema è uno,no, anzi sono due.

il primo è che le donne, superati i 30 anni, per amore di non morire zitelle e gattare, si metterebbero pure con ER MONNEZZA ma questo non lo possiamo dire in giro, quindi tu non puoi esserne a conoscenza e puoi sapere solo le cose dell’universo maschile che si svela serenamente senza troppi segreti sottochiave!

il secondo problema è una diversa visione della bellezza. ognuno di noi ha uno schema dentro cui classificare cosa è bello e cosa no, purtroppo ancora spesso seguiamo i canoni delle statue greche ma grazie al cielo ognuno di noi ha il gusto personale e sa andare a vedere oltre il difetto o l’apparente bruttura.

l’uomo ad esempio ha un canone di donna più o meno estratto da you porn. ma come si può criticarlo?

l’uomo è molto visivo, un tacco, una gonna corta per lui sono segnali di fascino.

la donna è diversa. la donna …

ma posso dirlo? forse non dovrei.. ma si chi se ne frega.

la donna, gode ad avere il maschietto bruttarello perchè è convinta che così non glielo rubi nessuna.

ma shhhhhh non lo dite in giro.

e poi noi siamo più di pancia, anche se uno è un po’ il Cyrano della situazione, noi, sappiamo vedere oltre i difetti, anzi certe volte arriviamo ad amarli.

ma la cosa stramba è il tipo di pensiero che partorisce la nostra mente di femmina contorta. a noi non è che non piace il figone palestrato, è che siamo convinte di non poterlo avere. e quando alle mie amiche io in prima persona mostro le foto di ragazzi con cui ho avuto flirt che sono da togliere il fiato, loro subito mi chiedono: <ma come hai fatto, tu che va, non sei proprio la venere di Milo?>

la mente di una donna che si vede bruttina funziona esattamente così:

prima di uscire ci guardiamo allo specchio, notiamo i difetti ci diamo u voto, un sei ( solo perchè siamo vestite e truccate altrimenti un 4 meno meno non ce lo leva nessuno)

poi usciamo di casa e cerchiamo l’uomo che ad occhio e croce corrisponde ad un cinque.

lo troviamo. lo guardiamo bene, è carino ma non troppo, vediamo subito difetti e punti di forza, pensiamo che comunque essendo nella media , non sarà impegnato e lo puntiamo ed è a quel punto che succedono due cose.

o il tipo è stra-mega fidanzato e noi ce ne torniamo meste meste, o il tipo non ci fila manco se è un voto cinque.

cosa a resta a noi dopo questo fallimento e dopo  aver divorato mezzo barattolo di nutella?

Andare a cercare un voto 4, o meglio, quello che per noi è un quattro. e così via fino a scavare tra i rifiuti umani e gli scarti della società sorpassati i 30 anni, con la paura che non ci sia nessuno per noi.

attenzione non tutte le donne la pensano così e agiscono così.

di solito donne belle e sicure se ne fregano di ste cose, questa è più la tecnica di donne medie che non si sanno apprezzare valorizzare e lasciatemi passare il termine, vendere!

ma ancora più furbe delle donne belle, sono le donne intelligenti, che sanno quanto valgono e si prendono lo stesso ciò che vogliono! se non li attirano con culo a mandolino, li attirano con il cervello. e io grazie al cielo faccio parte di questa classe di donne!

la cosa che non dobbiamo dimenticare, però, è che la bellezza è soggettiva e quindi, tutto quello che dico, vale solo per il mio punto di vista.

certo che, se un uomo viene visto dai suoi amici, baciare una ragazza che non rispetta i moderni canoni di bellezza, verrà sputtanato a vita, ma c’è da dire che, almeno quel ragazzo, staserà scoperà, i suoi amici criticoni, probabilmente no!

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a questione di bellezza

  1. Emily Dickinside ha detto:

    L’ha ribloggato su forsehopersolechiavie ha commentato:

    Facciamo prendere aria ai vecchi post

  2. frank ha detto:

    Ma infatti la scoperta del secolo in fatto di rapporto uomo-donna è proprio questo: l’intelligenza di saper prendere ciò che piace!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...