i miei mostri

durex-run

i mostri!
io ho i mostri!
e vorrei tanto, per citare Grossman, che qualcuno fosse per me il coltello, che qualcuno mi squarciasse li, dove sono nascosti e li facesse uscire una volta per tutte uccidendoli.
si voglio il principe che uccida i miei mostri, i miei draghi perche’ si, sono una donna da scopare ma cristo voglio anche io essere la pricipessa da amare e salvare.
Soprattutto salvare dai miei mostri che sono:
Paura
insicurezza
fretta
necessita’
bisogno.
io nelle relazioni sono un orgasmo, sono un movimento continuo che deve costantemente aumentare con il solo obbiettivo di raggiungere il culmine, il massimo, l’estremo per poi cadere e rilassarsi.
nelle relazioni io corro, corro con un piede legato ad un altra persona che invece e’ rimasta ferma a metà.
la mia specialità è correre con una persona che prima mi tirava, mi incitava, mi faceva sgabettare a perdifiato e poi a meta’ maratona ha perso interesse e si e’ bloccata come un bambino capriccioso.
Ed io ho voglia di tirare, trascinare, incitare.
resta fermo li.
ed e’ in quel momento, quello in cui io sono nel pieno, sono coinvolta, sono vulnerabile, che in me si scoperchia il vaso di pandora e da li escono i mostri, i mali del mondo e iniziano a prendere possesso di mente e cuore.
sragiono, divento ansiosa, paranoica, assillante, pressante,nervosa, depressa, maniacale, incontenibile.
e così, liberati i mostri, da brava Medea,faccio una strage. Non distinguo più il bene dal male mi concentro solo su quello che non ho e cerco di ottenerlo in maniera errata.
Di solito cerco attenzioni, forti sentimenti, coinvolgimenti.
Ma divento insopportabile,pesante, ossessiva, una viziata che deve ottenere cio’ che vuole a qualsiasi costo.
e’ una storia che si ripete e’ una cosa che non finira’ mai finche io, o trovo la persona che riesca ad andare oltre i mostri, che li uccida o li addomestichi, che riesca a capire che se supera questo poi tutto passa e dietro si nasconde una persona speciale.
o i mostri me li levo da sola, io, lottandoci, fermandoli, ignorandoli prima che mi distruggano.

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

2 risposte a i miei mostri

  1. Baol ha detto:

    Tutti ce li abbiamo, i mostri, alcuni nella parte di fuori, gli altri in quella di dentro…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...