dialoghi “a palle basse” tra coinquiline

Che la mia coinquilina entra in stanza a qualsiasi ora del giorno e della notte lo avevate capito, che discutiamo di sesso come se fossimo vecchie amiche zitelle e ingrifate era chiaro ma io vi sfiderei ad ascoltare un nostro discorso per intero o solo a vederci mentre confabuliamo come streghe.

Non vi racconto tutti gli argomenti perchè penserete che più che una casa di lavoratrici sia una casa di tolleranza ma devo rendervi partecipi di cose che ci hanno fatto ridere fino a tarda notte.

Paula non bussa lei grida il mio nome e poi entra in stanza, si tuffa sul letto e io chiuDo libro o pc.

Per molto tempo non ha avuto uomini per sua scelta e ora dice che da quando sono arrivata in casa ho portato una energia sessuale che la spinge di nuovo a frequentare persone.

Il primo che ha rivisto è stato un suo ex, io la aspettavo a casa e appena è rientrata si è lanciata sul letto dicendo nel suo italiano spagnoleggiante <ora ricordo perchè l’ho lasciato, ha le palle basse, mollicce di quelle che ti sbattono contro>.

Rido rido a stare male, con le lacrime lei mi dice che non c’è proprio nulla da ridere e ci sbellichiamo assieme.

Del secondo invece le sono piaciute le spalle larghe i modi eleganti ma non capisce il modo strano di corteggiare o di frequentarsi degli italiano che se la tirano, non ti cercano a dovere, non ti fanno sentire sempre al centro dei pensieri e poi non andava bene neppure lui, veniva subito.

Ci confrontiamo in episodi simili, ci mostriamo foto a vicenda di tipi, lei con le sue strane magie e alchimie legge le orecchie, vede l’aura , studia i chakra : <dalle orecchie questo mi sembra insicuro ma manipolatore, dal terzo chakra questo qui mi sembra chiuso invece dovrebbe irradiare a tutto il corpo un po’ di amore> A metà tra una santona e un cartone animato, tra una donna fragile e una tigre che finito il letargo si è svegliata ed ha fame.

Torna di nuovo da un appuntamento <forse sto esagerando? sono un po’ troia? – mi chiede – non so se cerco l’amore e non dovrei darla o il divertimento e allora va bene così, come minchia funziona in italia?>

Capisco che col terzo è andata male, è stato un gentiluomo ma a letto non c’è stata chimica e scopare tanto per scopare non ha senso, non è uno sport, deve essere una cosa che deve coinvolgere.

Oggi è arrivato il quarto, è tornata con l’occhio brillante di chi si è presa una cotta, questa volta potrebbe essere quello giusto le caratteristiche ci sono, la vibrazione è quella corretta ma lui ha il pisello piccolo e si fa troppe seghe.

Mi soffoco con l’acqua, mi esce dal naso, rido tossendo, me lo dice senza filtri come se lo raccontasse a se stessa.

Forse se i maschi in questione o tutti i maschi in generale ci sentissero si farebbero due domandine, smetterebbero di essere così sicuri di se stessi e ci odierebbero per come svisceriamo gli argomenti con una crudezza inaudita, quasi vergognosa. Ma cavoli, mica fare sesso per noi è fare beneficienza, ci vogliamo il tornaconto, vogliamo stare bene pure noi, vogliamo essere soddisfatte e soddisfare, io poi sempre orientata all’obbiettivo come sono, divento col tempo sempre più egoista e veloce riguardo al mio piacere e pretendo che mi si stia dietro ai miei tempi e con le caratteristiche richieste ma perchè purtroppo la fisicità conta, non dico la bellezza ma il sapersi attirare, non dico necessariamente muscoli a cui aggrapparsi e culi sodi da schiaffeggiare ma almeno, almeno per noi due, niente palle basse che dondolino ad ogni colpo.

divinità del lifting scrotale ascolta le mie preghiere!

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a dialoghi “a palle basse” tra coinquiline

  1. vittoriot75ge ha detto:

    Ahahahah dovreste realizzare dei video tutorial da condividere su youtube 😀

  2. "Cippe's" ha detto:

    Ahahahahahaaaahhaha bellissimo! Come mi ci ritrovo…quanti discorsi simili con le mie amiche! Complimenti!

  3. 21 ha detto:

    Ma le palle basse dipendono anche dalla temperatura eh!

    Un consiglio: tenete i vostri uomini in frigo.

  4. "Cippe's" ha detto:

    Formaggio di fossa????Mmmmmm…puzza tanto quant’è buono!!!Scusate ma non ho resistito…all’odore di cibo 🙂

  5. Pinzalberto ha detto:

    Ed è pure pericoloso. Le palle basse e ciondolanti portano alla torsione testicolare per troppa mobilità. Consiglierei una orchidopessi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...