siamo quelli per cui

images

abbiamo sempre parlato di donne o uomini che non sono quelli giusti per noi, di ragazzi e ragazze che invece non ci ricambiano perchè non siamo noi quelle giuste per  loro.

Ma quando succede che invece…. che invece…. che invece noi siamo quelli!!!???

quelli giusti, quelli che gli cambiano la vita, quelli per cui mollano l’altra/l’altro, insomma quando noi siamo quelli scelti?

Paura eh..? siamo sempre così abituati a prendere batoste che solo l’idea di aver centrato la buca al primo colpo ci fa alzare un sopracciglio di dubbio.

Eppure succede, eppure è successo. è successo che due vite si incontrano e si leggono, si piacciono e si confrontano e decidono di legare i fili che si portano dietro, fili annodati e tagliati, sfilacciati in alcuni punti e ben robusti in altri.

quando succede questa alchimia e si decide di avere un rapporto di esclusiva, uno dei due avrà da chiudere quasi sempre dei conti arretrati e questo di solito mette ansia e paura ma anche un senso di calore infinito, un senso di potere, di riuscita, di rivalsa, per una volta voi siete quelli giusti, quelli per cui l’altro lascerà tutto e si dedicherà a voi.

<da quando ti ho conosciuto non ho occhi che per te, vado a chiudere con l’altra storia  perchè non è stata una cosa importante, è stata una bella avventura,mi ha dato molto ma mi ha chiesto cose che con non sono riuscito a provare, con te invece si>

Eravate pronti a questa frase? non vi tremano le ginocchia? cosa abbiamo fatto noi per far si che lui/lei scegliesse noi?  cosa gli abbiamo fatto scattare dentro che a noi a detto si e agli altri no?

per una volta nella vita noi siamo quelli per cui,  quelli che, coloro i quali, alla fine usciranno vincitori, quelli che sono stati scelti.

ed in un mondo dove non si vince nulla, in un mondo dove si è cinici e si aspetta sempre il peggio, essere quelli per cui lui molla lei, per cui lui sceglie di passare un pezzo di vita con te…. oh a me fa venire la pelle d’oca, il sangue va via dal cervello e mi viene il batticuore. del resto è per questo che si cerca di stare assieme no? che ci si sbatte tanto per trovare la persona giusta, per essere quelli che saranno il balsamo sulle ferite. anche solo per poco, come un podio olimpico che dura fino all’anno successivo, fino a quando qualcuno non farà di più e meglio.

c’è da dire, però,  che siccome siamo un pugno di strambi, cinici, poco empatici, non riusciremo mai a goderne a pieno di questa bellissima sensazione di primi classificati, perchè ognuno di noi penserà che chi  chiude con l’altro così facilmente, potrà farlo anche con noi in maniera tanto veloce e rapida.

o ci si metterà nei panni del lasciato, soffrendone in prima persona.

oh gente ma che minchia vogliamo???

e godetevi per una volta nella vita il fatto di essere quelli per cui…

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

11 risposte a siamo quelli per cui

  1. Pinzalberto ha detto:

    Mi dispiace dirtelo, lo trovo un post strampalato. Dovrei essere contento perché una, mentre usciva con me, faceva la stessa cosa con un altro? E dovrei premiarla perché alla fine ha scelto me? Che siamo, al mercato?

    • easylady ha detto:

      forse hai ragione non ho reso bene l’idea lo rielaboro stanotte volevo parlare del fenomeno :
      io conosco uno che si frequenta con una tipa alla leggera e la molla perchè si innamora di me.
      non ho reso l’idea?

      • Pinzalberto ha detto:

        Così va già meglio, la differenza la fa il tempo, per quanto uno tiene il piede in due scarpe. Con me rimarresti scalza! Però, sai, mia moglie l’ho conosciuta che era già sposata….. si predica bene….

      • easylady ha detto:

        ah ah! beccatoooooo

  2. Frank ha detto:

    Sai una cosa? A me ultimamente capita spesso! Purtroppo però le donne che mi “scelgono” non mi fanno scattare la scintilla, sono piatte, bisognose di qualcuno che tolga loro le castagne dal fuoco, che le “salvi” dalla monotonia, dall’assenza di progetti, senso d’iniziativa, energia. Ma non è questo il punto. Bisogna fare molta chiarezza, per esempio a me gratifica da Dio l’essere scelto da una donna che mi vuole per ragioni che neanche lei sa spiegarsi; e non per quella stramaledetta aura di pace, serenità, sicurezza, “comodità”, e senso di stabilità che mio malgrado emano. Ecco, essere scelti perché si è “quelli giusti” a me non interessa un fico secco, perché appartiene già ad un altro registro di intenzioni, che nulla ha a che vedere con la passione, ma con un criterio di marketing. Sapere che una mi considera quello giusto, in alternativa ai vari piselli pazzi con i quali c’è stato tanto sesso, ma niente di serio, non mi lusinga più di tanto: c’ho solo da perdere, sapendo tutto il suo carico di aspettative che già nutre nei miei confronti , senza neanche avermi conosciuto a fondo. No, cazzo io voglio la spinta passionale, l’irrazionalità pura, il “fra tutti sei l’unico che non mi fa capire più niente”; allora sì che il tuo discorso vale! Non siamo al mercato delle perle di Pechino, accettassi questo status di bocconcino prelibato avrei la fila di tipe fuori casa, di quelle che non vedono l’ora di sposarsi, dopo aver fiutato il senso di responsabilità, paternità, casalinghità e altri “servizi”. Calde le bignole, vero? Sudatevele!!!!

  3. Dave Brick Pinza ha detto:

    Riblogghi anche i tuoi post strampalati??? 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...