matrimonio

post_1419

sposo Deborah perché lei è il mio sole
sposo Cristian perché su di lui posso sempre contare.
vi dichiaro marito e moglie
evviva gli sposi…

non amo i matrimoni, sono cinica, per nulla religiosa, detesto le formalità…eppure…eppure…
eppure riesco sempre ad emozionarmi, quando lei entra ed avanza verso lui, quando parlano con voce rotta e si scambiano una fede, simbolo di fedeltà.
ma onestamente io credo in tutto questo?
credo nella fedeltà sancita da un anello? ovvio che no, non riesco a stare fedele nemmeno con un anello di calamaro fritto al dito
credo nel per sempre garantito dalla chiesa o dallo stato? no non ci credo, voglio sentir dire che una persona è pronta a stare con me per sempre, non voglio ne limiti ne paletti in un rapporto ma non ci credo però capisco che ci si possa impegnare.
credo nell’abito bianco simbolo di purezza? no, ho scopato a nemmeno 16 anni e tuttora godo nell’avere rapporti prima del matrimonio, però per un giorno anche io mi vorrei sentire principessa apprezzata da tutti e l’abito bianco me lo infilerò con piacere specialmente se mi fa sembrare bella.
credo nel voler spendere l’ira di dio in un pranzo di nozze da 13 portate che sempre qualcuno criticherà, non mangerà o rovinerà? no, ovvio che no, però se prendo il tutto come una grande e costosa festa…forse…
credo nel valore dell’unione civile e religiosa che ti fa stampare un pezzo di carta con la scritta famiglia? no. non è uno stato di famiglia, 4 leggi e due benedizioni che fanno di una coppia un legame insolubile.

però sarà l’età, sarà che tutti si sposano, sarà anche un po’ la pressione sociale ma pure a me sta venendo voglia di fare un simile passo.
due anni fa non guardavo neppure gli abiti da sposa, ero a stento per la convivenza che risulta difficile e pesante tanto quanto un matrimonio, poi però qualcosa è scattato e ho visto il matrimonio come una grande festa dove le persone vicine ( non parenti di ottavo grado) celebrano la tua felicità, come un compleanno ma più costoso, come una laurea ma più complesso.
e allora si mi è venuta voglia di infilarmi in un fasciantissimo abito “nondeltuttobianco” e fare felici tutti quelli che desiderano ardentemente le mie nozze, tutti quelli che mi vogliono vedere “sistemata”, tutti quelli che vogliono una figura simbolica al mio fianco per affrontare assieme l’altra metà della vita.
ovviamente le nozze dovranno essere a modo mio, dovranno riscpecchiare la mia verità, la mia persnalità, nozze fatte senza canoni religiosi ne assurde frasi di rito, nozze fatte coinvolgendo in prima persona chi ci vuole bene e promettendoci noi qualcosa di realistico e concreto.
non so se ne sarò mai capace, già mentre ne parlo mi gratto come se ne fossi ancora allergica a questa pratica, forse è solo la scia di questo matrimonio appena passato che mi influenza il pensiero o forse è solo quella dannata biologia che mista alla società inizia a non voler essere ignorata.
non so, non so davvero se un giorno ci sarà un biglietto con la scritta Laura e COSO oggi sposi,
sono davvero dicotomicamente combattuta.
una cosa è certa, fin quando c’è la soluzione ( divorzio, separazione, sfanculamento, tradimento, lancio dei suoi vestiti dal balcone)
potrebbe essere pure che me la pensi.
in ogni caso iniziate pure a pensare al regalo

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

5 risposte a matrimonio

  1. Papillon1961 ha detto:

    Consiglio una festa per parenti e un altra per gli amici… cioè, sposati due volte, la prima con uno bravo e un po’ addormentato ma solido economicamente, la seconda con uno figo, bastardo e che ingrifa da bestia…scherzo, scherzo, intendevo dire che con i parenti non è mai solo la vostra festa ma un regalo per i genitori. Una volta nella vita si può fare. Ah, un altra cosa… guardali bene tutti i n faccia i presenti: molti scompariranno letteralmente dalla tua vita e non capirai mai il perché.

    • easylady ha detto:

      io mi sposerei solo per vederli sparire allora.
      non so, non sono ancora molto convinta se devo essere onesta, mi piacciono alcune cose di questa “procedura” ma non credo di tollerare le altre. ti tengo informato

  2. ilgattosyl ha detto:

    Sono contrario ai rapporti prima del matrimonio. Fanno arrivare tardi alla cerimonia.
    (W. Allen)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...