non siamo mai contenti

images

aspirare al meglio, alla perfezione, al “divino” è ciò che ci ha messo sempre nei guai, dai famosi (ma poco credibili) adamo ed eva a chi ha deciso di fare della sua vita una missione in un determinato campo.

C’è chi si è impegnato a fondo nello studio diventanto un genio, chi nella musica, chi nel lavoro e chi nei sentimenti.

In ogni campo però, qualunque cosa si faccia, si hanno sempre dei dubbi, delle incertezze ma soprattutto si ha sempre il pensiero di poter fare di più.

Questo è lodevole, molto,

diventa sbagliato quando invece si pensa di dover avere sempre di più.

Sempre più soldi, sempre più oggetti, sempre più intrecci.

Non essere mai contenti di ciò che si ha!

Essendo un blog a tema sentimentale, ovviamente mi rivolgo a quella fascia di insoddisfazioni amorose.

Avere un marito perfetto ma desiderare un amante,

avere un compagno intelligente ma strusciarsi con l’istruttore di fitness muscoloso,

avere una moglie santa e andarsi a cercare la cagna in calore.

Andando a cercare insomma la parte mancante, che sia una mancanza nostra o della persona che abbiamo accanto, per tutta la vita non saremo mai soddisfatti perchè non ci sentiremo completi fino a quando non abbiamo di che lamentarci, di che richiedere, di che cercare.

Attenzione, aspirare sempre al meglio è importante, non avremmo la metà delle cose che abbiamo adesso se ci fossimo accontentati, ma sto assistendo anche in prima persona ad una ricerca spasmodica del tanto, del troppo. L’avere a portata di mano strumenti che ci permettono di accumulare averi, sentimenti, emozioni spesso ci fa perdere il contatto con la realtà.

Perchè vogliamo sempre tanto? Perchè non ci sappiamo accontantare? Cosa c’è di sbagliato in noi? Perchè dobbiamo essere sempre insoddisfatti? Perchè anzichè saper godere di ciò che abbiamo cerchiamo sempre ciò che non abbiamo e lo vogliamo spasmodicamente?

La gratitudine è un sentimento che non ci appartiene. È come se avessimo perso la capacità di metter a fuoco ciò che ci piace veramente, perché con la mente siamo proiettati sempre da un’altra parte, negandoci il piacere di vivere in quel determinato momento perchè stiamo pensando che accontentandoci in quel momento, ci stiamo perdendo qualcos’altro.

È la persona giusta per me o li fuori ce n’è un’altra che mi farebbe stare meglio? Che faccio la cerco comunque?

È l’uomo che voglio sposare? Ci voglio davvero passare tutta la mia vita? E se mi sbagliassi?

E se mi stanco? E se mi manca  qualcosa? E se mentre sto con lei, accontentandomi, la mia donna ideale parte per il polo sud?

Steve Jobs diceva :”siate folli, siate affamati” questo vuol dire che bisogna sempre avere il coraggio di cercare, buttarsi, essere sempre vogliosi di nuove scoperte, ma vale anche in amore?

Cercare la persona giusta fino a che età è possibile e a che prezzo?

Ed accontentarsi invece e stare con una persona che ci soddisfa per metà è corretto?

Stare con un  partner e pensare per tutta la vita che si potrebbe avere di meglio ma è troppo rischioso cercarlo, stare con qualcuno e invidiare gli altri che cercano ancora, che non si accontentano, voler spiccare il volo ma avere terrore  di perdere tutto, perfino quel poco che si ha!

Mi chiedo da sempre che prezzo abbia la felicità e come si possa manifestare, se nella ricerca delle grandi cose o nella piacevolezza delle piccole.

In ogni caso, viviamo in una epoca dove non siamo mai soddisfatti e tendiamo ad accumulare per dimostrare, per cercare una parvenza di soddisfazione, donne, oggetti, uomini, scopate, macchine, soldi.

Più si è intelligenti e più si hanno aspettative, più si hanno aspettative e meno ci si accontenta, meno ci si accontenta e più si fanno casini.

Sapete che vi dico? Vorrei rinascere scemo del villaggio!

 

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

4 risposte a non siamo mai contenti

  1. Papillon1961 ha detto:

    Credo che Steve Jobs si riferisse alla cratività, non ai sentimenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...