Alfabetizzazione sessuale

index

È  arrivato il momento  di parlarne.

Una volta scrissi che le donne devono saper parlare al proprio  uomo, che sia fisso o di passaggio e spiegare bene, con gesti e parole, cosa vogliono a letto.

l’era in cui si subiva passivamente manovre  inutili, scomode e per nulla eccitanti, è decisamente finita!
Stessa cosa dico agli uomini : parlate!  Per dio parlate!!  Se ciò che state ricevendo vi piace, fatecelo capire, gratificateci! se volete  qualcosa  che non vi stiamo dando, se vi stiamo infastidendo, se abbiamo detto o fatto una cosa “smosciacazzi”, se preferite  una posizione  ad un’altra…. ditecelo!
Non siete tutti uguali e noi facciamo fatica a capire dove e come vi dobbiamo toccare se siete delle silenziose statue  di cera!
Istruiteci con delicatezza, mostrateci ciò che vi piace, spiegatecelo.
Voi per natura, vi masturbate più  di noi quindi avete il vostro modo preferito,  noi saremo liete di emularlo.
Parlateci dei vostri desideri,  diteci  che vi sta piacendo,  fateci sentire brave se vi facciamo godere.  Diteci come preferite venire ma soprattutto  quando!!!
Il galateo del sesso prevede di comunicarlo alla donna così che  possa “sbrigarsi” prima  lei e non restare insoddisfatta.
E prima di spruzzare come un idrante sulla maglietta  pulita,  chiedeteci  dove sia possibile  consumare l’orgasmo.  Il parlarne può diventare fonte di incitamento ed eccitamento.
Se cominciate a trivellare,  poi vi fermate  perché  state venendo,  poi vi riposate, poi ricomiciate,  poi ci girate,  poi ci siete quasi,  poi aspettate noi, poi ansimate e rantolando venite,  noi non ci abbiamo capito nulla,  non sappiamo se abbiamo fatto bene,  non siamo  neppure venute,  abbiamo solo una feroce labirintite.

Soprattutto  se non siete partner abituali e quindi dovete fare  ancora rodaggio, fate di tutto per  fare centro al primo colpo e magari rendere l’esperienza  tanto piacevole  da ripeterla.

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Alfabetizzazione sessuale

  1. Carlo Galli ha detto:

    HAhha esattoi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. TADS ha detto:

    buongiorno esimia, dunque…
    “Voi per natura, vi masturbate più di noi …”
    questa è una balla colossale, sia chiaro non tua, le donne si masturbano molto più degli uomini e lo fanno anche meglio, non solo, iniziano prima e smettono molto dopo, intendo come età.

    tanto per accendere una lampadina…
    a “letto” gli uomini possono essere suddivisi in quattro tipologie:

    1) quelli che si muovono senza nessun controllo seguendo le proprie pulsioni in modo animalesco

    2) i performer, sono quelli che si preoccupano solo di acchiappare un bel “voto” e quindi fanno gli Indiana Jones cercando i punti femminili più sensibili, a volte anche esasperando

    3) quelli che seguono meticolosamente un ipotetico manuale standard, spesso mutuato dai film porno cioè… limonare, capezzoli, leccata, fellatio, posizione del missionario, smorza candela, pecorina, cum shot

    4) i creativi, sono quelli che cercano di essere originali a tutti i costi

    ovviamente a questi bisogna aggiungere i perversi di varia natura, i problematici, i flash, ecc. ecc. Per fortuna esistono anche quelli che contestualizzano la scopata, forse sono i migliori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...