amori ibridi

amore_a_distanza

noi donne abbiamo degli step, che oltre ad essere biologici e sociali, sono anche quelli che ci fanno stare bene. ovviamente sto parlando di step sentimentali, di corretta andatura di una conoscenza che poi diventa frequentazione e poi ancora, magari altro.

non sono dettati da fiabe, mamme premurose o film romantici. sono cose per cui noi piano piano ci lasciamo andare, in ordine,in un modo che ci fa stare bene e se voi ci scovolgete questo ordine, noi non ci capiamo più nulla e finiamo per mandare tutto a puttane.

ad esempio, il giorno del primo appuntamento voi , se vi interessiamo, ci dovete corteggiare (no, niente fiori o sedia spostata) dovete farci capire che vi piacciamo, che siete liberi, interessati, senza fronzoli ne fantasmi, senza paura ma ricchi dentro. teneteci sotto al braccio se abbiamo i tacchi, fateci i complimenti, sbirciate la scollatura ma apprezzate anche il nostro lavoro. baciateci sotto casa e mandateci subito il messaggio dove scrivete che siete stati bene con noi e il buongiorno l’indomani.

al secondo appuntamento fateci ridere, mostrateci la bvostra cultura, teneteci per mano, fateci sentire il vostro odore, il vostro sguardo su di noi, diteci che ci avete pensate, fateci sentire importanti. iniziate a dire che state vedendo solo noi.

al terzo appuntamento se voi volete veniore a casa nostra o invitarci da voi, noi accetteremo, il terzo appuntamento è quello giusto. la voglia è salita, la curiosità pure, abbiamo avuto tempo per curarci e vestirci per voi. fateci fare l’amore , con passione, dolcezza, senza troppe acrobazie, quelle lasciatele per dopo che se si consuma tutta la fanstasia subito poi subentra la noia.

dopo il sesso raccontateci di voi solo se ci volete vedere ancora, solo se per voi siamo speciali, non diteci cose vostre che ci restano addosso come segnali di un arrivederci che poi diventa addio, ci fa male, perchè ci illudiamo che se ci raccontate di nonna morta o del cane fuffy, noi dobbiamo diventare parte di quella rountine.

ed il giorno dopo dateci il buongiorno per telefono, ci farete sentire speciali e pensate, se non lo fate, se non mandate quel piccolo messaggio, fidatevi, qualcosa in noi cambierà, ci sentiremo stupide vacche da monta abbindolate dalclassico scopatore seriale che l’indomani sparisce.

poi da quel momento ogni storia prenderà la sua piega più o meno lunga, positiva, felice.

se voi invece ci scombinate le carte in tavola noi perdiamo la bussola e non capiamo più niente rischiando di mandare a puttane storie buone e di attaccarci a storie vuote. con tutti questi nuovi approcci i tempi si stanno accorciando e dilatando, i modi stanno cambiando e la scaletta si inverte.

alle donne della mia età,  abituate ad un certo tipo di percorso , che le porta a capire di essere state interessanti e quindi poi ad aprirsi, tutto questo scombussolamento fa venire la labirintite.

non capite bene vero? vi porto un esempio. conosci un tipo in uno di questi modi moderni, in un sito di incontri. il tipo è interessante una cifra, scambi messaggi, foto, telefonate. per il momento siete impossibilitati a vedervi per motivi logistici e rimandate. ma intanto che rimandate vi conoscete sempre di più. ovviamente due baldi giovani dopo una settimana di messaggi sul meteo inzieranno a parlare di altro e il discorso finirà per essere più colorito. molto colorito, troppo colorito.

nel giro di tre settimane finirete per fare sesso virtuale!

ecco, i tre appuntamenti è come se ce li avessi avuti, le cose di lui le sai…ma non vi siete ancora visti davvero! tutta la tua scala gerarchica è andata a monte, hai fatto sesso prima di toccarlo,annusarlo, capire se ti piace veramente, aggrapparti al suo braccio se hai i tacchi, baciarlo ecc ecc…

poi praticamente riuscite a vedervi e che si fa? come ci si comporta? si annulla tutto e si ricomincia dal corteggiamento, dimenticandoti che hai la foto delle sue chiappe sul telefono? e lui? sarà in grando di aspettare o visto che ti ha già avuta virtualmente , pensa che ti possa portare a letto la prima sera? ci sarà imbarazzo? si creerà un legame? o è solo l’anticamera del sesso reale?

come funzionano questi amori ibridi? come ci si comporta con la relazione che oscilla tra il virtuale ed il reale’ che comincia con uno e finisce con l’altro? esistono testimonianze di persone che ce l’hanno fatta o poi tutto, finisce in una visualizzazione whatsapp a doppia spunta blu mai risposta?

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

9 risposte a amori ibridi

  1. Frank ha detto:

    Forse non sono stato attento o il mio cervello è sconvolto come Stallone in Demolition Man…che cos’ è il sesso virtuale? Fa l’effetto cantastorie?
    E poi…ma questi siti d’ incontri…cacchio la tecnologia dovrebbe aumentare le probabilità di conoscersi, ma: 1 sono quasi tutti a pagamento, e io non ci sto 2 le ragazze iscritte non rispondono MAI ai messaggi, Indipendentemente dalla dialettica, dalle foto, dal profilo che trasuda di karma egosintonico. Diverso è per voi donne che avete solo da scegliere! Nei primi anni 2000 c’erano due o tre chat. A quei tempo conobbi molte ragazze intelligenti e donne interessanti (con una ci sono pure finito a letto). Poi con la sofisticazione del web tutto si è complicato, ingrigito, e la naturale conseguenza di tutto questo è stata la fine del divertimento. Almeno per me, trovo mille volte più facile e veloce la sana realtà…illuminami!

  2. Francesco ha detto:

    ma a raggi x che è meglio! 😀

  3. "Cippe's" ha detto:

    Io conosco delle persone che ce l’hanno fatta. Una amica ha conosciuto sto tipo in chat e si sono conosciuti quasi subito. Lei di Roma lui di Milano. Dopo nemmeno due mesi che si erano incontrati realmente, lei ha lasciato il lavoro a tempo determinato qua a Roma e si è trasferita da lui a Milano. Sono passati 5 anni. E sono ancora felicemente insieme, su a Milano. 😀

  4. "Cippe's" ha detto:

    Sembra “incredibile” ma a quanto pare è una cosa che succede e anche spesso. Quindi, fiducia e in bocca al lupo! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...