e se la “stronza” fossimo noi

riciclando vecchi post sempre attuali

forsehopersolechiavi

images

riflettevo, sul mio precedente post.. in preda ai fumi della tisana calda e alla luce delle mie babbucce pelose e calde.

E se la stronza di turno, quella che spezza cuori, infrange anime, distrugge sentimenti, deprime maschietti… fossimo noi?

non abbiamo mai lasciato nessuno facendolo soffrire?

non abbiamo mai usato qualcuno fottendocene delle sue aspettative e sentimenti?

io credo di si. io credo che dentro ognuno di noi si nasconda sia la stronza che la principessa (e nemmeno tanto nascoste)

dentro di noi alberga la stronza che ne ha distrutto uno e la principessa che vuole essere amata dall’altro.

il casino è che l’amore è cieco, ci prende a cazzo di cane, accoppia le cose come faceva Eros l’amico di Pollon nel cartone animato.

l’amore mette persone giuste nei momenti sbagliati, o momenti giusti con le persone sbagliate.

si chiama colpo di fulmine perché ti bruci, si chiama cotta perhcè resti lessa e bollita…

View original post 222 altre parole

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

13 risposte a e se la “stronza” fossimo noi

  1. domenicomortellaro ha detto:

    Ci siamo arrivate eh?

  2. Volevolaprinz ha detto:

    Oh cazzo..sono saltato dal letto quando ho letto quest’articolo! Ecco due cose : stirato troppo,ma troppo,e amarissimo..riassunto preciso. Quindi la domanda è: adesso..cazzo faccio?

  3. Volevolaprinz ha detto:

    Nononononono!!! Solo al pensiero mi vengono i brividi 😁

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...