disoccupazione amorosa

789

la crisi non è mai stata tanto forte e la disoccupazione non è mai stata a questi livelli.

io che parlo di economia? avrò mica bevuto!?

no!  nnnnnnnnno e no! la crisi e la disoccupazione di cui sto parlando, sono quelle sentimentali.

di crisi di sentimenti ne ho parlato a lungo, di maschi che non sono pronti, di donne sfrangiacazzi che rendono la vita impossibile, di sentimenti che non scattano, di rapporti mordi e fuggi…. bene credo che l’idea ce la siamo fatta .

ma la disoccupazione amorosa? che roba è?

esattamente come la disoccupazione lavorativa, quella amorosa è il non avere nulla da fare! non avere cuore e mente impegnati, non avere attività sentimentale e sessuale!

una attività che per altro, i “disoccupati” ricercano come se fosse un vero e proprio lavoro, con appuntamenti strategici, outfit studiati e tanto di curriculum.

perchè si, ad un primo appuntamento ormai ci si presenta col curriculum.

analisi del sangue per malattie sessualmente trasmissibili,

sorriso,

discorso motivazionale pronto,

camicetta scollata per lei ed abbigliamento casual lui.

gli argomenti da trattare durante il test iniziale ( perchè anche se non lo ammetterete, sottoporrete il partner ad uno screening iniziale) : famiglia, lavoro, cosa cerchi , cosa sei disposto ad offrire, possibilità di mobilità o di cassa integrazione sentimentale, rapporti a tempo determinato, contratti amorosi a progetto, COCOPRO, e a tempo determinato con mese di prova ( orale, pratica e sessuale)

dovete essere pronti a mentire sotto tutti gli aspetti, so che non si fa ma volete quel posto? volete quel posto accanto a lui che vi fa sbarellare? e allora no, non ditegli mai che volete una cosa seria, rimante sul blando, come quando a lavoro vi chiedono se padroneggiate la lingua finlandese.

idem per lui…volete quella ragazza dolce dagli occhi grandi? e allora dite  che avete già, altre proposte, che magari… se vi offre dei benefits, un contratto migliore… chissà….

a parte tutto lo scherzo, siamo davvero in un periodo di fame, fame sentimentale, dove le donne davvero, come spesso accade per i lavori, per necessità di avere qualcuno da abbracciare la notte, si fanno andare bene il primo che passa, il primo che le dice si. che poi lei impari ad amarlo come si fa con un lavoro o lo odi fino a licenziarsi (em a lasciarlo) non ha importanza, intanto ce lo si accaparra.

gli uomini invece, mi sembra di capire che sembrano essere andati a lavorare in australia, dove l’abbondanza di manodopera è alta e c’è l’imbarazzo della scelta. e superato il training iniziale, questi maschietti possano godere di migliori condizioni e migliori posizioni.

ma se scrivo questo, mi beccherò le cazziate dei maschi single che stentano, pure loro a trovare la donna giusta, sarà che sono sensibili o sarà che ad una certa età, pure loro, come noi, ricercano qualcosa in più e restano belli e che disoccupati pure loro… col cuore al verde, e nessuno che ci sia quando hanno bisogno di un abbraccio ( o di un bonifico)

insomma, che fare? come facciamo ad incontrare tutta questa domanda ed offerta senza però creare doppi turni e facendo solo contratti a tempo determinato?

mi sa che mi apro una agenzia matrimoniale…

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

19 risposte a disoccupazione amorosa

  1. Francesco ha detto:

    Scrivi sempre dei bei post, ma questo é veramente azzeccato. Manca un mediatore, qualcuno o qualcosa che catalizzi il colpo di fulmine indirizzando gli animi dalla parte giusta, perché non é mai come crediamo; uomini e donne viaggiando con l’immaginazione si precludono di vedere e osservare chi hanno attorno, e spesso rimaniamo single perché non sappiamo cercare nel posto giusto. Per cui ben venga l’agente matrimoniale. Su un punto però insisto: mai fossilizzarsi sull’idea partner = soddisfacimento di un bisogno, la parola bisogno stride. Siamo tutti soli al mondo, e ad un tempo uniti. Io ho passato una vita ad affrontare tutto il mare in burrasca da solo, e quando le difficoltá le potevo condividere con qualcuno al mio fianco, ero io a preferire la solitudine dei sentimenti, per l’incapacitá della mia lei di turno (sic!). E mi fa incazzare sapere di questo oceano di donne e uomini soli, che sospirano, ma non s’incontrano mai. Un amico psicologo (non ricordo se l’ho giá scritto) mi raccontava di tutte queste ragazze disperate perché non trovavano nessuno…quanto avrei voluto sapere i loro nomi e cognomi!
    Il punto é questo: non ci cerchiamo nel modo giusto. Comunque sarebbe figo creare un’agenzia matrimoniale clandestina!

  2. ilgattosyl ha detto:

    sarei curioso per il mese di prova orale…

  3. Evaporata ha detto:

    La paura della solitudine gioca sempre brutti scherzi.

  4. Fasix ha detto:

    Troppo vecchio per cambiare lavoro e troppo giovane per la pensione che non vedrò mai. Destinato ad una sorta di disoccupazione non ammissibile o occupazione insolitamente poco produttiva. Magari cambio stato o solo città e vedo se ho più fortuna che dici ?
    Bacio Lady, ribadisco la mia simpatia per quello che scrivi e per te Grazie Baciotti Fabio

  5. Il Pinza ha detto:

    Apri questa agenzia, che ci hai beccato in pieno! Gli unici maschi che non trombano o sono veramente bravi ragazzi che vogliono di più dalla vita o non se possono guardà!! Perché di lavoro ce ne sarebbe veramente tanto e per tutti!!!
    Mi hai fatto morire dal ridere con la similitudine sul colloquio di lavoro ma hai dimenticato la tipica domanda riguardo le gravidanze, rimanere sempre sul vago…..

  6. Francesco ha detto:

    Io un paio di coppie le ho giá formate, sicuramente si sposeranno! Zero riconoscenza però…

  7. "Cippe's" ha detto:

    Ehi se ti serve una socia, eccomi! Io e te insieme sai le coppie che riusciremo a formare! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...