coordinate

index

non siete maestri di vela

non dovete dare la posizione del vostro sottomarino

non vi siete persi nel deserto

state scopando, quindi di grazia, smettete di fare DUE cose: dare indicazioni e chiedere informazioni.

partiamo subito col dire che, uno che mi viene a  dire: “fai tu che ne sai più di me”,  “sei tu l’esperta” , mi fa salire una incazzatura stile caffè nella moka.

ma che vuol dire, ma che ti pare che abbiamo studiato all’università della scopata? ti pare che siamo così zoccole da sapere il kamasutra a memoria? fare l’amore è piacere reciproco ed istinto, se vuoi una cosa ci chiedi e magari te la concediamo.

Ci sta bene che tu ci chieda come vuoi che veniamo ma se poi diventa un continuo : < e ora? che faccio? dove mi fai venire? vuoi già che venga? come ti vuoi mettere?  come mi vuoi?> MUTO TI VOGLIO MUTO

secondo problema:< leccalo, leccalo di più, mettici più lingua, ora meno lingua, tira fuori la lingua, gioca con le tette, intanto toccati, nel frattempo gemi, ora rileccalo ma solo la cappella, no, non andare oltre, intanto ripeti la tabellina del cinque, i sette re di roma e il congiuntivo presente, ora mettiti a pecora, allarga le gambe con una mano tieni una chiappa, con l’altra afferra la testata del letto, con una terza mano invece ti strizzi i capezzoli e con l’unghia dell’alluce mi fai un grattino>

oooooohhhh ma è una scopata o è twister? o è l’esorcista?

ma che vi pare? a noi tutte ste regole ci deconcentrano, tutto sto dettare leggi, ste coordinate, ma volete scopare zitti?  mi sembrate aldo giovanni e giacomo nello sketch della montagna, ci manca solo che ci dite di mettere il piede della fessura a forma di vertebra di moffetta!

avete rotto il cazzo. non state pilotando un jet e dovete dichiarare la vostra posizione, per la miseria è un pompino! ho capito che se ci dai indicazioni su come vi piace, vi piace di più ma così ci confondete, ci viene l’ansia, la labirintite, state zitti e concentrati per un minuto che magari vi piace pure come ve lo stiamo facendo noi!

che poi di solito dopo tutto sto casino, tutte ste ascisse ed ordinate, tutti sti comandi, dopo averci fatto smascellare…

due sputini, due ansimate e crollate in coma farmacologico su di un fianco, e noi non abbiamo capito se vie è piaciuto o meno, se le indicazioni le abbiamo eseguite, se le istruzioni erano giuste. non è meglio andare ad improvvisazione? cercare il proprio piacere e quello dell’altro chiedendo si, ma senza dare istruzioni? è importante trovare piacere ed equilibrio ma mica ci dovete far venire il mal di testa.

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

26 risposte a coordinate

  1. Silvia ha detto:

    Ahahahahahah…..sei troppo forte!!!! 😉

  2. pornoscintille ha detto:

    Beh, stavolta non so darti torto 🙂
    (se non dirti che, visto che siamo 5 miliardi, io continuerei a cercare in giro, magari qualcuno si salva ;))

  3. Laura ha detto:

    😀 😀 cosi’ scappa la voglia di farlo, 😀

  4. ahh troppo spassoso anche questo post…complimenti……kiss

  5. Francesco ha detto:

    Ho sempre pensato che per trombare si dovesse ricercare quello stato d’animo richiesto per una improvvisazione teatrale, tipo spegni il cervello e lasciati andare tanto per essere terra terra. Altrimenti é fatica, sudore, goffaggine..e la cosa deraglia (e infine il colpo di grazia, la vocina leziosa di lei: tutto a posto lá sotto?). Zero risate, zero divertimento, zero emozioni, peggio che tirare la pasta con l’Imperia a manovella, o fare la fila alla corservatoria dei registri immobiliari. Attenzione però, questi stessi errori li commettete anche voi, carine!!! Ne ho le prove. Anche se in realtá molte di voi si limitano semplicemente a stare immobili, quando vi vorremmo tarantolate, possedute da kalí, belzebú, astaroth!!

  6. TADS ha detto:

    evidentemente qualcuno ha problemi con la “torre” di controllo 😀

    perdindirindina che quadretto squallido, il chiavatore “tecnico” è quello tra i peggiori, comunque anche l’insicuro tiene una palla a mollo nel patetico/irritante

  7. saragreen75 ha detto:

    Penso di aver avuto fortuna. Fino a adesso non mi son mai capitati tipi così. Comunque me l’avrebbero seccata in tre nanosecondi. Quindi dopo il pompino… Addio mio bello Addio (Risate grasse mi son fatta a leggerti)

  8. "Cippe's" ha detto:

    Da fartela smosciare all’istante!😂

  9. ilgattosyl ha detto:

    ecco perchè il 69 ha così successo… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...