Concorrenza sleale

index

Ecco a cosa porta il precariato sentimentale : ad avere due lavori… ops due o più relazioni part time!
Affamati dal Bisogno di avere di più, insoddisfatti dalle cose che ci da una persona sola,  impauriti dal fatto di volerci o non volerci legare, finiamo per sparare nel mucchio, per vedere più persone e poi farne che? scegliere il migliore? quello che ci fa stare meglio? come facciamo a capirlo in una relazione a spizzichi e bocconi se è davvero quello giusto.

sembra come in una gara di spermatozoi, dove deve vincere il più forte, Il più completo.

Fin quando siamo noi i burattinai che muoviamo le fila ed i fili dei nostri pupazzi,  tutto va bene ma quando uno dei tuoi pupazzi, ti notifica che tu non sei l’unico?

che è lui ad avere più frecce al suo arco?

che tu non sei sufficiente, non sei abbastanza, non sei  quella che gli fa mollare le altre perchè lo completi? E non si capisce neppure se lui cerchi questa completezza, se gli vada bene, trovare quella giusta, farci scannare come schiavi nell’arena per far vincere la migliore? è una gara o è solo una mania di potere e controllo? un modo per tenere tutto sospeso? non prendere decisioni, divertirsi lasciando tutto aleatorio, accannando scuse tempistico/lavorative/ libertine ma avendo di base immaturità, incertezza, e desiderio di potere.
Esperimento numero 5 viene a casa tua, vi vedete già da un po’ e ti comunica subito che da qualche tempo,  si sta vedendo con una. Tu annuisci disinibita ma ti si gela il sangue nelle vene.  Chiacchierate,  vi baciate ma tu glielo devi chiedere per forza anche passando per quella paranoica.

qui inizia il tuo terzo grado:
Cosa devo fare io, adesso,  sapendo che c’è una concorrente?  Devo smazzarmi per vincere la gara?per risultare la migliore?  Per essere scelta?
Come mai ti vedi con questa? Che ti da più  me?

lui strabuzza gli occhi, non ti sa rispondere, le cose accadono, le occasioni vanno prese e le scelte mettono paura.
tu la vorresti conoscere,  vedere chi è, che fa,  se è più bella,  se ha più tette,  se è più schiva, che tattiche adotta.  Vorresti capire se vale la pena abbassare i tuoi prezzi per diventare competitiva o diventare prodotto di nicchia,  vorresti capire  cosa puoi fare per vincere e se ne vale la pena.  Ma soprattutto vuoi capire come cazzo  riescono a passare dall’una all’altra,magari portandole nello stesso locale, dicendo le stesse cose.  Come faranno,  se lo faranno, a decidere chi sia la migliore, se non aspettino direttamente che una delle due/tre abbandoni il ring.

Come ci si comporta in questi casi?  Per una donna che vuole l’esclusiva,che si vuole sentire unica, sapere di dover dividere quell’uomo con un’altra? a noi donne ci viene solo una forte paranoia e tutte le volte che lui non ci risponderà, noi penseremo che sia con lei e ci faremo il fegato marcio.

E tutti quelli che invece non ce lo dicono?  Contro quale fantasma ci troviamo a lottare?  quante ne hanno? quante ne vedono? con quante non prendono la responsabilità di chiudere le porte per un po’ e prendersi la briga di conoscerle?

la cosa tristee è che magari, siamo convinti che lui abbia occhi solo per noi, ci concentriamo su di lui, fantastichiamo e lui intanto vede Gina Pina e Tina.
Posso capire  se lo facciamo noi donne che, per avere un uomo buono ne dobbiamo unire tre,  ma voi uomini che non ne sapete gestire una… come cacchio fate?  e non ci trovate nulla di male, tanto queste persone le state solo “vedendo” come cavalli alla fiera, le analizzate e forse poi ne comprerete una o anche nessuna, e non vi legate, non andate oltre, non tentate di capire, di conoscerle, forse nessuna di loro vale la pena ma le tenete in ballo, così finchè vi piace, finchè una nuova non scarterà la più scarsa. sempre alla ricerca, come cani affamati, di un nuovo osso da sotterrare.

siamo una generazione di cacasotto irresponsabili, di paurosi cronici, di instabili, di insoddisfati, di drogati di illusione di potere, giochiamo coi sentimenti per sfuggire alle brutalità della vita

a furia di stare così, creperemo da soli

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

13 risposte a Concorrenza sleale

  1. M.T. ha detto:

    le ultime righe mi hanno fatto riflettere non poco, quindi mi sfogo qui dal momento che sembra che tu sappia il fatto tuo. Dato che è un forum de femmene, e qui si parla sostanzialmente di questo tipo di vicende, perchè non sfruttare la mia storiella? Fate finta che io sia una cavia!

    Ho 24 anni e due settimane fa ho dovuto troncare con la mia ragazza, ma non per scelta mia. Immagino che di questi casi ne avrete visti/sentiti/vissuti a bizzeffe, e non ho la pretesa di narrare una storia originale. In tutta la mia vita, ho preso le questioni sentimentali con leggerezza e spensieratezza, rimanendo diciamo “scottato” una sola volta ma passò subito. Ad un certo punto della mia vita, nella mensa universitaria, nel bel mezzo di un assai poco invitante pranzo, mi becca in pieno il colpo di fulmine. Da lì alcuni avvenimenti mi hanno convinto che lei fosse quella giusta, poichè credo molto nel destino e cazzate varie. È stata l’unica donna (non ragazza, donna) con la quale io ho iniziato a pensare a lungo termine (pur avendo avuto altre esperienze di storie serie in passato). Era quel genere di ragazza molto acqua e sapone che ispirava fiducia, ed a modo suo era diversa da tutte le altre, aveva una sua personalità e delle sue idee, che pur diverse dalle mie, apprezzavo. Dopo varie peripezie da parte mia, riesco a conquistarla con somma soddisfazione. La nostra storia va avanti molto bene, abbiamo una buona intimità, lei perde la verginità con me e – pur essendo molto timida nella sfera sessuale -riesco a scardinare la serratura per renderla un po’ più maliziosa. Insomma non potevo chiedere altro da una ragazza. Tuttavia ecco la grande fregatura: da quasi un anno non si fa più l’amore (e quando si fa, fa schifo), lei nei momenti di intimità si chiude a riccio mentre nella vita di tutti i giorni stiamo come siamo sempre stati, ed io non capisco il perchè. Insomma è come se in un determinato periodo della nostra relazione, in lei fosse morto il desiderio nei miei confronti. Io ci stavo male, poichè volevo solo e soltanto lei, ed ho affrontato il discorso forse troppo tardi, dopo qualche mese, ma solo perchè non volevo metterla in difficoltà, facendo sembrare che io dessi troppo peso al lato sessuale. Quando finalmente, all’ennesimo rifiuto, cacciai il discorso, tutto ciò che sono riuscito a cavargli è stato un misero “non lo so” e cazzatine varie sulla situazione familiare (rivelatesi non vere). In quel momento il campanello d’allarme ha suonato, ed io ho cominciato a prepararmi per il peggio. Mi ero ripromesso di far passare un po’ di tempo, sperando che le passasse, in caso contrario avrei dovuto prendere provvedimenti per il semplice fatto che se una persona dice di amare, non ha problemi a fare l’amore col partner… almeno per me vale questo, dato che fosse stato solo sesso mi sarei limitato a metterle corna e non avrei rotto il cazzo. Insomma aspetto un altro po’ di tempo, durante il quale io continuo ostinato a provare a scaldarla un po’, a vedere se reagisce a quel fottutissimo istinto animale, fin quando un giorno mi girano le palle per l’ultima volta, dicendo di non voler più continuare in questa maniera.
    Insomma ciò di cui sono convinto è che in questi casi il non voler fare l’amore è solo la punta dell’iceberg, ed infatti non sono stato smentito di questa cosa, confermando ciò che io pensavo: cioè che ha smesso di amarmi, parecchio tempo fa. Non l’ha mai detto con la sua voce, semplicemente quando le ponevo la domanda, lei sviava. Dice che non lo sa, che ci sta male perchè non capisce, pensava fosse un periodo… MA MADONNA SANTISSIMA VOI DONNE CHE CAZZO C’AVETE NELLA TESTA? cioè, vi servono i mesi per capire che non amate più una persona?
    morale della favola, io sto ‘na merda perchè mi sento come uno che ha investito male una tale mole di energie per una persona che in realtà non lo meritava e tutte le allegre cacate strettamente correlate a ciò.

    nb: prima di rispondere al quesito, vi informo che
    1) non mi ha tradito, sicuramente (non la sto idealizzando, è così)
    2) non so se si è invaghita di un altro (e a meno che non me lo dice lei, non lo saprò mai)
    3) cazz ne so…

    datemi un parere. Vi dico che ho posto questa vicenda non perchè cerco conforto ed empatia, sono molto lucido a dire il vero – SOFFRO ma vado avanti – ma perchè voglio un parere onesto rispetto ad una problematica simile.
    grazie a tutte le donne che vorranno rispondermi!

    • easylady ha detto:

      Qui non ci sono solo donne ma sarò lieta di rispondere e di radunarle per te. Mi è successo di amare ma di non avere più attrazione sessuale verso quella persona, mi è successa quasi la stessa cosa in pratica, solo che io avevo la certezza di amare.
      Purtroppo si parla tanto di amorè e non Si capisce quanto sia tutto un equilibrio sopra la follia. Purtroppo si, ci aervono mesi per capire che l’amore finisce perché abbiamo paura, perché non vogliamo soffrire o far soffrire, perché ci siamo abituate alla routine.
      Alla domanda che cazzo abbiamo nnella testa, la risposta è non lo so, se lo sapessi vivrei da dio

    • Francesco ha detto:

      Guarda il non fare all’amore non è altro che la prima cosa che non va quando ci sono dei problemi in una coppia. Ho avuto anche io una storia come la tua, e so benissimo cosa provi. Sicuramente lei (come molte donne) non riesce a dirti la verità, cioè che non ti ama più probabilmente. Sei stato coraggioso a mollarla, questo ti ha fatto guadagnare del tempo e risparmiare ulteriori litigate che non portano a nulla. Non ti ossessionare comunque, guarda il lato positivo.

      per Laura: ehh calma..fidati che gli uomini non fanno mica tutta ‘sta selezione; non fanno mica miglioramento genetico! Perché la prendi sul personale? Perché voi donne vi sentite sempre così competitive? L’uomo cerca una donna che lo faccia stare bene, dandogli buoni feedback e senza rompergli i coglioni. Indipendentemente dalla tua personalità, dalla bella persona che sei. Ognuno cerca il proprio simile, per cui potresti essere “scartata” per una che non sa lavarsi le mutande ed è una capra ignorante, e solo per il semplice fatto che si sono trovati in “sintonia”. Le mie ex mi hanno lasciato sempre per dei cessi col pedigree, dei cessi per cui provavo pietà. Con loro si saranno sentite meglio che con me, assurdo, ma vero! E sinceramente non mi sento di giudicarle, mi limito solo a dire che hanno buttato al vento la possibilità di stare con me. Fa un male porco, ovvio, ma per quel che mi riguarda, le badilate in faccia mi hanno fortificato come un lottatore di Muay Thai: in definitiva non percepisco più la “competizione”, perché se una butta a mare uno come me per un mediocre…quella che ci ha rimesso è solo lei! Mi limito solo a migliorare me stesso.
      E ad uscire con più ragazze possibili, naturalmente (attenzione: questa frase potrebbe suscitare sdegno anche fra le femministe più tolleranti, ma dopo la vita di merda che ho fatto..ho solo voglia di prendermi quello che mi spetta 😉

      • easylady ha detto:

        no, per carità che sdegno, siamo qui proprio per confrontarci e studiarci.
        il mio dubbio va solo al fatto che, se vedi tre persone come fai a capirle, conoscerle davvero bene? poi santi numi anche io faccio così, scelgo sempre chi mi fa stare bene, ma nella superficialit delle cose, nelle scelte fatte quando c’è abbondanza secondo me, si sceglie con criteri sbagliati. ad esempio il rompimento di coglioni!
        c’è una scala di giudizio? chi li rompe assai ( cercado di capire cosa è assai) è scartato?
        chi li rompe poco è scartato per mancanza di interesse?
        ci vuole una media cottura? come l’uomo alla coque? sei minuti di bollitura?

  2. Francesco ha detto:

    Eh, se io conosco tre ragazze, cerco di indirizzarmi versi colei che mi fa stare meglio, ma con questo non intendo una schiava che mi assecondi. Intendo una donna SVEGLIA, propositiva, viva, mi spiego? Non una larva lamentosa che vivrebbe tra palestra, grandi magazzini e discoteca. Col l’uomo che organizza, trasporta e paga. Il criterio é questo, poi é vero che voi donne potete essere degli adorabili trapani, e l’uomo funge un po’ da salvavita; io per scassacoglioni intendo quando intaccate la nostra bolla di libertá personale, quando trovate assurdo il nostro bisogno di libertá e pretendete che si rinunci alla propria energia per alimentare la vostra voglia di vivere, dandovi continue rassicurazioni, stimoli, e si risponda istantaneamente ai vostri sms. No io lo metto subito in chiaro sin dal primo appuntamento che non voglio essere tartassato.
    Colei che rompe tanto si troverá un ragazzo remissimo e sottomesso che per lo stress di ubbidirla perderá buona parte dei suoi capelli.

  3. Francesco ha detto:

    Ci sono, ma vivono poco e non bisogna affezionarsi troppo a loro

  4. ilgattosyl ha detto:

    Uscire con Gina Pina e Tina potrebbe essere una buona tattica per non far confusione coi nomi…vuoi mettere?
    Comunque sono cusioso anche io sul fatto che questa pratica sembri appannaggio solo del mondo maschile…quando statisticamente così non è.

    • easylady ha detto:

      No, lo facciamo anche noi!!! Ma voi sembrate non essere mai sazi, siete sempre alla ricerca nel gruppo delle cerbiatte (cerbottane) di qualcuna migliore senza fermarvi a capire se ce l’avete già. E ci mettete pure ansia da prestazione, competitività

  5. cristinadellamore ha detto:

    Allora, chiariamo una cosa, studi etologici hanno dimostrato che è la donna a scegliere, quando si tratta di coppia etero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...