non ne ho bisogno

wpid-nosex

non passa giorno che io non scopra qualcosa di voi che mi lasci a bocca aperta, qualcosa che mi faccia capire che, col cazzo che siete semplici, che una idea su di voi non ce la si possa fare neppure leggendo tutti i manuali del mondo.

una pensa che il maschio sia perennemente infoiato, che piuttosto che lasciarsi scappare una scopata, venderebbe sua madre, che il succo di tutto ciò che fa durante la serata con voi sia a scopo scopativo ed invece….

poi…

arrivati sotto casa, tu gli chiedi se vuol venire su e lui ti risponde: <no grazie, sono stato così bene con te, ho passato una serata talmente dolce e coinvolgente che salire su ed aprirti come una cozza sembrerebbe quasi peccato.>

questa frase, sconosciuta al nostro lessico, fa un lungo giro di analisi logia e grammaticale prima di arrivarci dritta  nell’ipotalamo.

è un complimento? è un complimento! si è un cacchio di complimento, forse, bho.. vabbe.

ma siccome siamo donne ciniche e distruttive noi mica lo sappiamo capire e ci finisce a pensare in questa esatta sequenza, tre tipi di pensiero :

a) questo mi ha messo in friendzone e non ha voglia.

b) gli scappa la cacca, sicuro, o gli è tornata su la cena, o ha qualche problema fisico che non ci vuole dire e usa questa scusa

c) non gli piacciamo più e ci sta facendo il giro di parole

ed invece non è così, lui ci dice che, il nostro corpo gli piace talmente tanto che, se arrivasse a metterci una mano addosso, non riuscirebbe più a fermarsi e ci darebbe una ripassata talmente intensa che rovinerebbe tutto, che piuttosto la prossima volta ci sbatte prima e poi ci porta a cena e a fare i piccioncini.

siamo ufficialmente esterefatte ed altri tre pensieri affiorano alla nostra mente.

a) perchè deve per forza sbatterci? non può fare qualcosa di romantico?

b) perchè voi maschietti non sapete fondere sesso e dolcezza? perchè deve essere per forza o l’uno o l’altro?

c) perchè una sana ripassata violenta e selvaggia non può essere un degno finale di una cenetta romantica?

poi pensi che dovresti stare zitta, che dovresti essere felice di avere un tipo che non voglia sbatterti come dato di fatto, come premio, come implicazione. dovresti pensare che non siamo mai contente di un cazzo, che se ci scopano hanno la testa sempre la, se non lo fanno vuol dire che non gli piacciamo, se lo fanno violento sono animali, se lo fanno dolce sono innamorati.

non ce ne va bene una! che fosse una…. UNA!!!!

inizio a pensare che il problema non siate voi ma noi!

ma in tutto ciò… lui non ne aveva bisogno ma noi?

mi perplimete, assssssaissimo.

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

33 risposte a non ne ho bisogno

  1. Cix79 ha detto:

    Dura la vita vero? 😀

  2. D@g ha detto:

    Oh… cos’è mi dai ragione? Truppe d’assalto di segamentaloidischizofrenoindecise….

  3. D@g ha detto:

    Ma guarda solo i milleeuno retropensiero

  4. D@g ha detto:

    Retropensieri che fate su un gesto carino.. ( sorry ho prob col nuovo touch…)

    • easylady ha detto:

      non siamo certe sia un gesto carino….

      • D@g ha detto:

        Non siete mai certe… quando impararete che gli uomini sono ad un bit e non a 64 avrete conquistato il mondo

      • D@g ha detto:

        Quando imparerete che l’uomo è a 1bit e non a 64 avrete conquistato il mondo. L’uomo è analogico o acceso o spento. La donna è digitale di 3a generazione. Solo software…

  5. Fasix ha detto:

    Buona Pasqua, un baciotto Fa.

  6. cristinadellamore ha detto:

    E perché non dirgli: d’accordo, vieni su e mantieni quello che hai promesso?

  7. Francesco ha detto:

    Se c’é una cosa che proprio mi manda in bestia é la visione in 2D, ma che dico, in 1D, di noi uomini. Va bene che siamo analogici, lenti, animaleschi e torpidi, ma non siamo tutti rozzi e stupidi come barboncini eccitati! Che scavo psicologico ragazza !! E giú a farsi mille problemi quando ne salta fuori uno che non scalpita come un grillo verso i piaceri dell’alcova. Esistono uomini che non si pisciano sotto dai bollori quando gli é concesso di accoppiarsi, lo sapevi? Esistono uomini che vogliono viversela la seduzione, intesa come un agire, gustandosi il rischio del fallimento e il brivido della conquista (che, fidati, non coincide necessariamente con una trombata). E sono tanti, cazzo questi uomini, per trovarli basta levarsi dagli occhi il velo della diffidenza (per lo piú dovuta al giudizio degli altri, piuttosto che all’istinto), senza timore di finire in friendzone pure voi (bé, vi farebbe bene 🙂

  8. Volevolaprinz ha detto:

    Si può anche voler finire una serata così,certo,ma è come aver fatto una cosa a metà..se sono stato bene tutta la sera si può concludere alla grande con un po’ di dolcezza anche nel sesso. Forse il problema è che non si è più abituati al sesso con sentimento ma spicca quello meccanico da video porno..che amarezza

  9. Volevolaprinz ha detto:

    O forse questo comporta un esporsi troppo per i reali sentimenti,per Dio siate naturali cazzo!

  10. pornoscintille ha detto:

    Fingiamo di essere complicati per intrigarvi 😛

  11. ilgattosyl ha detto:

    la risposta giusta è la b….quando scappa la cacca è un casino…

  12. Il Pinza ha detto:

    Ne trovate uno decente che non vi salta addosso e vi lamentate? Non sarà stato proprio un signore ma almeno ne ha avuto la parvenza, perché denigrarlo? Non vedi, alla fine dobbiamo fare quello che volete voi……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...