pipino il breve

ims

ti prego. ti prego… ti prego…fai che non abbia la minchia piccola.

questa è la preghierina che noi donne recitiamo quando un ragazzo ci interessa, siamo ricambiate, lui sembra normale e abbiamo aspettato i giusti tempi per dargliela.

quella sera noi saremo emozionate, ansiose, è una roulette russa, potrebbe andarci bene come potrebbe andarci male, perchè si, noi donne non lo ammetteremo mai ma il sesso conta e le misure pure.

non è che si pretende Rocco eh, ma quella media italiana che almeno sta in una mano….

anche perchè il troppo stroppia ma il poco sciacqua!!!

comunque siamo li… a limonare sul divano, ci casca la mano sul pacco… e il pacco non c’è…

temi non sia il momento… che non sia ancora all’apice… poi passate a letto vi spogliate ed è li che si erigge in tutta la sua bassezza: pipino il breve.

piccolo secco e smunto.

e ora che si fà? hai voglia a stringere i muscoli pelvici, non lo senti, hai voglia a maneggiarlo… ti bastano tre dita e ti sfugge pure via.

sei decisamente in crisi: maledici il fatto che sei talmente sfigata che affetto e buon sesso non ti capitano mai assieme e poi cerchi di evitare che sulla tua faccia si dipinga il disappunto.

come fare in questi casi?

come si dissimula la dilusione di diludendo?

come si può ovviare a tale problema?

lui può gestirsi con mani e lingua… ma si può andare avanti a lungo così? privandosi del piacere di una sacrosanta scopata?

e se si accorge della nostra espressione da “opporcatroia”

esiste un galateo del cazzo piccolo? istruzioni per l’uso?

perchè i maschietti che ce l’hanno lo sanno e sono delicati, mica possiamo buttarla sul ridere e neppure fare finta di nulla, dalla nostra faccia si evincerà.

poi se oltre al pipino breve hanno pure la panza… più che un cercare il piacere, diventa un accoppiamento tra trichechi basculanti …

comunque il discorso è serio.

uomini col pisello piccolo,noi ci impegnamo ma non tutte ci riescono.

scusateci davvero.

in ogni caso… godetevi pure un “gola profonda” che con voi si riesce e tentate l’approccio al lato B.

per alcuni di voi può essere la chiave del paradiso.

dei microdotati è il rego dei culi

semicitazione quasi blasfema.

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

63 risposte a pipino il breve

  1. ahahahah muoio ahahahah 😀
    il più bel post del cazzo che abbia mai letto… ma chiedere serietà è crudele sa? ahahahah

  2. ehhhh ma i piselli non crescono…. ahahahah

  3. Laura ha detto:

    😀 il tuo post e’ troppo forte, comunque penso che ci sia anche un po’ di sfiga in un caso cosi’, 😀 baciotti cara, buon sabato sera, 😉

  4. cristinadellamore ha detto:

    Se vuoi tenertelo per la vita digli con aria sorpresa: “Amore, com’è grosso”

  5. Fasix ha detto:

    Fuori competizione. Mi autoescludo per manifesta incapacità
    😦
    Sighhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh

  6. cristinadellamore ha detto:

    Ciao, sei stata nominata, vieni a vedere di cosa si tratta

  7. pornoscintille ha detto:

    Ti capisco: è proprio per questo che evito di fare sesso con gli uomini!

  8. avvocatolo ha detto:

    Hahahahahahhaha oddio Non sono riuscito a finire di leggerlo ….mi son venuti i crampi allo stomaco dalle risate al punto de “esiste un galateo del cazzo piccolo” ahahhahaha geniale!!!!

  9. avvocatolo ha detto:

    No…non ci posso credere…non avevo mai fatto caso a cosa uscisse fuori dal nick…dick-inside! Ahahahah ahhaahahaha l’illuminazione sulla via per Cernusco! 😂😂😂

  10. Niphus ha detto:

    Credo sia uno dei post più belli e divertenti da me mai letti. Brava davvero!

  11. Pensieri Liberi ha detto:

    un bel post intriso di romanticismo ci voleva proprio 😛
    TUTTI i maschi, tranne qualche Siffrediana eccezione, crescono col complesso di averlo piccolo. Nella maggior (forse) parte dei casi però, vengono “curati” da questo terrore con la consapevolezza che, in fondo, le dimensioni non contano. Così riescono a vivere una normale vita sessuale basandosi su questa illusioria e vana consapevolezza (che non sarà mai una certezza 😀 )
    Poi arrivano i blog che espongono pubblicamente considerazioni e confidenze femminili, e le fragili speranze dei vari pipini (veri o autonominatisi tali) evaporano facendoli piombare di nuovo nel terrore.
    E poi dicono che la tecnologia ci migliora la vita 🙂
    non è per me, è per un mio amico 😉

  12. ilgattosyl ha detto:

    certi post mettono ansia da prestazione….

  13. MimìmetallurGGico ha detto:

    finalmente una versione univoca! co’ ‘sta storia che le dimensioni non contano, ma saperlo usare. Che l’importante è la poesia, il cuoro, l’ammore etc. etc. il “pirellino” si deprime, echecaxx…

  14. Francesco ha detto:

    e un post sui problemi dovuti ad una patata grande quanto un porto di sommergibili nucleari? e un post sulla patata stretta come la serratura a doppia mappa? io non voglio sapere le dimensioni dei canarini da Wunderkammer in cui vi siete imbattute, ma… parliamo anche delle vostre, perché anche a noi capita di “pregare” di non trovarci le grotte di Postumia, ma se qualche masculo ci scrivesse su due righe in un post…passerebbe per un talebano, ne sono sicuro. Tanta merda sui bassi, sui corti, sui pelati, ecc.., il contrario no.
    Capisco avessi scritto un post criticando i ciccioni e i trasandati, gli sfigati e i tamarri..ci sta. Ma questa cosa che l’uomo debba sempre ricalcarsi sulle esigenze femminili, non mi va. Altrimenti ripiombiamo allo status di Neanderthal. Non so se hai afferrato il concetto, lo so a tutte fa piacere un uomo con certe caratteristiche, ma non aiuta nessuno parlarne così. Perché io potrei scrivere un post sullo “speriamo che non abbia il muso cavallino/ tette, culo e tricipiti mosci/ritenzione idrica abbestia/uno spazio fra i denti che ci sta un paracarro/smagliature come le linee di Nazca/la peluria di un cinghiale/le gambe storte..ecc..ecc..” e non servirebbe a nulla, nemmeno a strappare un sorriso per l’irriverenza graffiante.
    Te lo dico perché mi sembra che con il tuo blog tu stia cercando di avvicinarci a voi con intelligenza, per capirvi, per svegliarci, per aiutarci ad essere più attenti e meno zotici con voi.

    bah!

    • Emily Dickinside ha detto:

      A parte che il post sulla patata è pronto in bozze, france’ ogni tanto mi va anche di sdrammatizzare! Tra le mie righe si leggono anche delle paturnie femminili sul come affrontare l’argomento è pur sempre un modo per capirsi meglio. A differenza vostra noi non abbiamo pretese fisiche sull’uomo ma almeno sul pisello ci piacerebbe fosse tutto di nostro gradimento

      • Frank ha detto:

        Non vedo l’ora di leggerlo. Nel frattempo ti consiglio la visione di un classico gioiellino anni 80: le ragazze della Terra sono facili, dove alieni sbarcati con sembianze dell’ uomo perfetto giungono per soddisfare donne insoddisfatte dai terrestri! Una perla!

      • Emily Dickinside ha detto:

        Sbhauahahaahhahah! Lo faro’

  15. Lory Lorelay ha detto:

    Ahahahahaha sono morta!!!! ma quanta ragione hai? Per mia sfortuna mi è capitato ben 3 volte…. e al terzo ho riso in faccia…eccchecazzo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...