Metà mela di chi

Dico sempre che credo al mito della mezza mela. Che siamo tutti alla ricerca della nostra parte mancante e spesso finiamo con mezzo frutto che non è quello giusto. Ma in questi giorni mi è capitato di pensare…. E se la nostra mezza mela fosse impegnata? Fosse impegnata non con un kiwi, non con una papaia ma con un’altra mezza mela! Perfetta, combaciante!
Cosa fare?
Se è vero che un uomo può avere 7 donne, si può trovare davanti sette pezzi di frutta perfettamente combacianti!
Ma se ne avesse scelto già uno, per sempre, per la vita, tutte le altre che fanno?
Si rassegnano a trombare un lampone? Ad amare un cachi?
O lottano per incastrarsi?
Oppure, possiamo avere mele bigame?
Si possono amare più mele alla volta?
Si può lasciare una mela perfetta per cercare nuova felicità con una nuova mela?
Con tutta sta frutta m’è venuto il diabete!
Io non ho trovato soluzione. Voi che ne pensate?
Intanto per non sbagliare, mi faccio una macedonia!

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

38 risposte a Metà mela di chi

  1. cristinadellamore ha detto:

    Platone la raccontava un po’ diversamente, e poi a me le mele non piacciono

  2. Gigi Atene ha detto:

    Ahahahah te a Platone gli fai il vento: più che un filosofo, un fruttivendolo…
    Grande!

  3. Fasix ha detto:

    Il mio fruttivendolo ha chiuso per disperazione, troppi centri commerciali con mele di bassa qualità e indubbio gusto. Bacio grande.

  4. "Cippe's" ha detto:

    Mmmmmmmm mele kiwi banane fragole ma che post è??? 😂 Mah io voglio credere che esista solo una metà mela per ognuno di noi! Anzi ne sono sicura! 😉

  5. manutheartist ha detto:

    Secondo me esistono diversi tipi di mele per ciascuno di noi. Più o meno aspre, più o meno dolci. Forse ci sforziamo di combaciare le mezze mele tra loro a tutti i costi. Quando invece dovremmo accettare anche scenari più variegati. Da macedonia, appunto 😉

  6. Volevolaprinz ha detto:

    Basta mezze mele per favore…

  7. colpoditacco ha detto:

    Secondo me la mia mezza mela se la so magnata… 😕😠😕😂😂

  8. Frank ha detto:

    Il problema sta all’origine. Niente mezza mela, Laura. Siamo frutta intera, non credo alla metà. Siamo UNO. Una fetta di mela tagliata a metà imbrunisce per effetto dell’ossidazione, e si raggrinzisce. Non credo al fatto che l’altro/a ti completa, semmai ti aiuta a stare meglio, a migliorare, a tirare fuori il meglio.
    Siamo satelliti, palloncini che navigano nello spazio. E quanto più siamo felici e appagati e vivi, soli con noi stessi, tanto più attireremo nella nostra orbita un altro/a che mai avevamo visto, e che è rimasto/a folgorato/a dalla nostra naturalezza, dal profumo del nostro vivere con noi stessi. Ecco quel che penso: se la nostra solitudine ci pesa, allora peserà anche agli altri. Tanto più invece ci ostiniamo a migliorare noi stessi e a godere dell’esistenza, senza chiederci il perché, tanto più attiriamo persone valide. Spezziamo ogni circolo vizioso, la vita è bella e ogni passo avanti che facciamo per migliorarci diventa una conquista di vita. Cazzo se è difficile, ma è la sola strada.

    • Emily Dickinside ha detto:

      La mela tagliata imbruttisce.
      Platone perdonami ma Frank ha ragione!
      Caxxo se ha ragione.
      Il problema però resta. Se attiro una persona valida ma valida anche per un’altra persona?
      Nella vita, si possono incontrare due satelliti? Due mele intere? Talmente valide da sconvolgergi E dover decidere? Scegliere? E a che prezzo?

      • Frank ha detto:

        Un po’ di caso, fortuna, alchimia, predestinazione, astri…
        Dov’è la nostra mezza mela, ora? Bè starà marcendo in una fruttiera dimenticata in frigo, oppure si sollazzerà in qualche altro modo. Le nostri anime gemelle stanno vivendo, soffrendo, gioendo; la mia sicuramente si starà facendo vergare dallo stronzo di turno, per poi pretendere e rompere da me (in Ritorno al Futuro IV), ma questa è un’altra storia. Ci sono troppe varianti.
        Sì, la tua metà può essere anche quella di un altro, magari non combaciano perfettamente; sarai scelta e sceglierai. Ma non dovresti essere tu a insegnarcelo?

      • Emily Dickinside ha detto:

        No!non posso più insegnare, ho perso testa e cattedra!

    • Francesco ha detto:

      C’è sempre qualcosa da imparare da una donna (in senso buono ovviamente)

  9. Cix79 ha detto:

    Troppo complesso rispondere quindi rinuncio! Personalmente aspetto che la via mi dia una risposta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...