se noi donne facessimo la guerra

forsehopersolechiavi

la mia riflessione comincia il giorno in cui cerco di scaricare dalla mia macchina ben quattro bustoni carichi di spesa, mi affanno sudata mentre armeggio con le chiavi e il cofano, sono ovviamente vestita a cazzo di cane e i capelli sono legati su da un mollettone di dubbia provenienza, ai piedi le infradito e uno smalto alquanto smangiucchiato.  mentre sudo e sbuffo mi si avvicina un tipo, uno di quelli che abita nel mio condominio e che io per mia congenita asocialità non conosco, mi chiede se voglio una mano e io , indispettita da questo suo macismo gratuito, rifiuto gentilmente e mi avvio smadonnando verso il portone.

lo stesso giorno di sera, sistemata a dovere che quasi quasi sembro una donna appetibile, intrappolata in scomode scarpe alte, con un vestito che mi faccia apparire magicamente magra e i capelli vaporosi e freschi di shampoo mi avvio verso la…

View original post 492 altre parole

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...