Karma? Tempismo? Sfiga? Mainagioia!

Mentre una mia amica sta in questi momenti, fottendo il karma e si sta prendendo l’uomo che la vita le ha messo lontano e difficile da raggiungere, l’altra amica mia invece, dal karma si sta facendo fottere, anzi no! Violentare!
Conosce un tipo che sembra perfetto, appuntamento davanti ad un caffè e lei che sente le giuste vibrazioni.
Forse è la volta buona che trova uno meritevole!
Dopo l’appuntamento messaggiano un po’ ma lui, onesto da far paura le ammette che il giorno prima di lei ha conosciuto una ragazza presentata dal fratello. E che vorrebbe provare a vedere questa.
Che è non solo è raccomandata da un parente e non conosciuta in chat ma poi gli piace pure di più!
Alla mia amica girano e fumano a vortice!
Ma che vuol dire? Che quelle conosciute in chat sono poco raccomandabili? Non meritano fiducia? Valgono meno della donna presentata dal gruppo di amici? Per noi, se c’e’ emozione non distinguiamo il modo e il posto quindi non capiamo la difficoltà e ci sentiamo noi in difetto.
Ti sembro zoccola?
No amichetta
Ti sembro una che non può fare felice un uomo?
No per nulla.
E allora perché non sono mai quella scelta?
Perché non è mai il mio turno?
Perché non sono mai quella che fa scattare la scintilla?
Perché il cazzo di karma mi vuole sempre a 90 gradi a subire e mai eretta e fiera?
Perché lui non ha dato pure a me la possibilità di dimostrare chi fossi? Perché solo a lei?
Mi ha giustamente detto che non vuole giocare con due mazzi di carte ma perché non poterci conoscere e poi scegliere?
E se lei fosse sbagliata, tornerebbe da me?
Sai che ti dico amichetta?! Che lei è sicuro quella sbagliata, almeno adesso per principio lo deve essere! E spero che le si irrigidisca la mascella mentre gli fa una fellatio e gliene scortichi metà, cosi impara a non scegliere te!
Sei agghiacciante, ti adoro!
Lo so.
FUCK THE KARMA.

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

18 risposte a Karma? Tempismo? Sfiga? Mainagioia!

  1. Gigi Atene ha detto:

    ?
    ?
    ahahahhaha… questo non l’ho proprio capito… ahahahaha 🙂

  2. Laura ha detto:

    Che sfiga di Karma, baci cara! ❤

  3. colpoditacco ha detto:

    Bisogna avere molta Karma…. ahahah

  4. cristinadellamore ha detto:

    Ciao, sei stata nominata. Vieni a vedere di cosa si tratta

  5. Frank ha detto:

    Diciamo quel tizio ha ammesso quello che altri uomini, ma soprattutto voi donne, occultano sotto uno spesso strato di ipocrisia stucchevole e irritante: di essere cioè un egoista a 48 K. Noi uomini non stiamo a farci paranoie sul come, il dove e il quando: se ci capita di conoscere una che ne valga la pena, scolliamo il sedere dalla poltrona e mettiamo la pelle in punta ad un bastone. Chi se ne frega se l’abbiamo conosciuta in chat o in coda al catasto! Nel frattempo ci teniamo al caldo le ruote di scorta, non si sa mai. Bianco/Nero, Acceso/Spento, 0/1, e basta. Se piaci, piaci. Se piaciucchi, se non so magari una volta usciamo…tutto quello che sta in mezzo è una potenziale scopata, un ripiego.
    Questo ovviamente non vale per tutti/e. Ci mancherebbe. Mi dispiace scrivere in modo così ruvido, ma ora come ora apprezzo di più l’onestà, fredda come l’acciaio, dolorosa come un pugno in pancia. Preferisco sentirmi dire che non suscito né caldo né freddo, almeno risparmio tempo!
    Quando hai 30 anni il tempo diventa inestimabile, gli adagi insulsi degli adulti acquistano improvvisamente un senso, divengono saggezza. Per cui le cose belle arrivano, ma non alla Disney. Non arriverà un principe a tenderti la sua mano ferma e candida per issarti su un cavallo nero e possente. Vedrai arrivare un Uomo.
    Ma solo quando lo desidererai in modo diverso, Laura. Senza smania 🙂

    • Emily Dickinside ha detto:

      Oeh…ma ciccini belli, spero si capisca che non sono sempre io la protagonista di questi racconti! Mi avvalgo delle storie di sei donne proprio per dare una visione variegata e sfaccettata delle gioie o delle sfighe che ci troviamo ad affrontare.
      Volenti o nolenti, cercate o capitate.
      Ma il messaggio che voglio passare è che tutto è esperienza, bagaglio, vita!
      Bello o brutto che sia, ogni cosa fa parte della tua personale equazione di dirac.
      Amo le vostre risposte, i vostri confronti perche anche questi mettono in luce quanto si è diversi e quanto tutto è unito da un sottile meraviglioso filo di equilibrio. Grazie

  6. Frank ha detto:

    Grazie a te! Rispondo a te per rispondere alle tante altre donne che cercano di capire il nostro mondo di granito e argilla. Sì è tutto un bagaglio, l’importante è farne buon uso ed evitare le tendiniti per lo sforzo nel trascinarselo dietro 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...