Viaggio nel cervello di una donna delusa

Vi ricordate quando ho scritto il post: viaggio nel cervello di una donna innamorata?
Oggi vi ripropongo la versione postuma.
Viaggio nel cervello di una donna delusa.
Che sia mollata, sfanculata, illusa, paranoica, innamorata platonica non importa.
Sorbitevi ste menate!
Perché non mi vuole più?
Ma mi ha mai voluto?
Siamo sicuri che non mi voglia?
Avrà un’altra?
In cosa avrò sbagliato?
Glielo mando un messaggio? E una foto nuda per fargli capire che si è perso?
Starà facendo già lo scemo o mi pensa?
Patirà almeno un po’?
Ho fatto errori che commettero’ancora?
Ero io era lui o eravamo incompatibili?
Ho fatto troppo? Troppo poco?
Ma aspettate…
Perché mi sto addossando tutte le colpe?
Perché mi sento sempre in difetto?
Perché non posso pensare che lui si è perso la parte migliore di me?
Perché non può essere che lui non mi meriti?
Che non era quello giusto?
Perché devo sempre straziarmi io e non posso sbrindellare lui ad unghiate?
Ero così sicura di essere innamorata?
E di avere un futuro sereno?
E tutte le gastriti che mi ha fatto venire?
Non è che mi stavo accontentando magari?
E se dopo c’è di meglio?
Sai che ti dico….
Che devi smetterla di farti domande (impossibile lo so)
E fermati a pensare più a te.
L’unica domanda che devi farti adesso è: ne vale ancora la pena?
No (maledettamente si)
Ergo per cui devi solo domandarti se hai contanti per Comprare una scatola di somatoline e di litri di drenante per contrastare gli effetti del pane e maionese che ci toccherà mangiare per superare anche questa delusione.
Neeeeeeeext

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Viaggio nel cervello di una donna delusa

  1. Miss Tresso ha detto:

    Ahahahahah il pane e maionese è stato negli anni dell’università la mia compagnia grassa quando in casa non avevo nulla. Solo pane, maionese e delusione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...