Chiamate la neuro

Se nel medioevo ci bruciavano come streghe, un motivo c’era? Se il nostro ciclo mestruale è influenzato dalla luna forse un po’ sensitive lo siamo. Se crediamo ai tarocchi e alle vecchie che ci leggono la mano, forse siamo leggermente pazze.
Ma solo leggermente.
Perché innamorarsi di una persona pur essendo fidanzata ed aspettare che questa si lasci e costruire castelli in aria su queste briciole, correggetemi se sbaglio, non è da pazze.
Perché prendersi una botta per un uomo e volergli dichiarare al secondo appuntamento di desiderare con lui una storia fissa e pure sei figli, non è da squilibrate.
Avere un marito stabile ma essere gelosa ed avida del proprio amante stronzo….è regolare.
Innamorarsi di una persona in 4 giorni, aspettarlo per mesi mentre lui è fuori, appendersi ad ogni filo di speranza che ci faccia capire che anche lui è preso da noi. Chiudersi a riccio e non voler vedere nessuno , perche’ lui seppur distante ci basta, è una cosa che fanno in molti.
E dare di matto quando questi fragili equilibri si rompono?
E cercare attenzioni disperatamente quando loro ci allontanano come appestati.
E cercare di fare del bene per poi finire invece a farsi del male…
È tutto normale, giusto?
Perché i sentimenti forti comportano anche perdita di lucidità ed equilibrio, perché in guerra ed in amore tutto è concesso…
Insomma va, se amiamo o ne siamo convinte, tutto è lecito?
Dobbiamo toccare il fondo così bene e così tante volte da eccitarlo sto cazzo di fondo?
No? Mi dite che nulla deve essere forzato? Che se le cose non vanno è perché non devono andare e ogni nostra perdita di equilibrio è un passò indietro che fate voi?
Mi dite che se impazziamo letteralmente per voi, voi non restate?
Ah.
No.
Bene.
Dunque… Chiamate la neuro…
No no fermi. Aspettate. La camicia di forza no.
Forse stiamo bene anche senza di voi, forse abbiamo esagerato perché ci piace il dramma, forse non siamo così innamorate…
Forse…
O forse si ma ci dobbiamo salvare da sole perché voi non lo farete.
Grazie ad ogni uomo che nella nostra vita ci ha fatto completamente uscire fuori di senno, grazie a chi ha scoperchiato questo vaso di pandora che non andrà mai più a posto.
Grazie a chi ha messo fuori i nostri mostri peggiori.
Grazie a chi li ha saputi amare ed è rimasto.
Grazie a chi è scappato dimostrando quanto vale.
Per noi impazzire per un uomo equivale a dimostrare tutto il nostro amore, senza capire che otteniamo l’effetto opposto.
Ora se non vi spiace torno a dondolarmi fetale nell’angolo e a scriverw sul muro:
Spero ti resti i pisello duro al lavoro e che non si alzi davanti a nessuna femmina.
Adesso passa, pillolina gialla e poi goccine.
Adesso passa….

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Chiamate la neuro

  1. cristinadellamore ha detto:

    Ma no, teniamocela, in attesa del prossimo

  2. frank ha detto:

    :-0 la chiamo subito!

    Scusa se mi permetto, ma io le classifico tra sbandate-cotte-ossessioni, e che funzionano solo grazie all’indifferenza altrui. Oggi ho avuto la conferma di che cosa può fare il vero Amore, cose da far venire i brividi e suscitare un sorriso di fronte ai passati tormenti & sospiri

  3. ysingrinus ha detto:

    Che condanna!

  4. colpoditacco ha detto:

    Mi ritrovo (purtroppo) in molte delle cose che ha scritto… 😦

  5. gazzy ha detto:

    Scusa… e quando siamo noi maschietti cosi’?! C’e’ da preoccuparsi? Non siamo troppo maschi? Dovremmo riconsiderare l’ipotesi omosessuale? E se poi fosse la stessa identica cosa… con il fatto che mi sarei accontentato di un essere con il pisello quando, sotto sotto, quello che so di volere davvero e’ una patata vera e un bel paio di tette vere?! Ma che davero po’ esse che so na donna lesbica intrappolata in un corpo de omo?!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...