Chi disprezza compra

che tornano tutti l’ho mai detto?

si forse mille volte!

torna l’ex di secoli fa che come stava con noi…

torna il frequentante che ci aveva disfrequentato per un ritorno di fiamma (ritorno nel ritorno) e ci chiede una nuova possibilità

torna quello che ci aveva schifate ed insultate.

torna quello che non se ne è mai andato.

tutto torna tranne quello che tu vuoi.

leggenda narra che i meessaggi che una donna riceve si dividano in due categorie :

1) che vuole ancora questo stronzo

2) perchè non scrive mai questo stronzo

ma non tergiversiamo.

è vero quindi che chi ci denigra, insulta, tratta male alla fine è perchè ci vuole?

me lo dicevano alle elementari ma non ho mai capito se fosse un metodo per conosolare la ragazzina cicciottella che nessuno voleva o se poi fosse realmente vero.

sicuramente una cosa è reale. se smetti di cagare una persona, quella, comeattirata da uno strano richiamo ( the sound of silence) ritorna.

risale come un salmone la corrente e torna. sempre tutti fuorchè quello che vuoi , che piùttosto va a fare il missionario in congo ma da te non ci torna mai più.

ecco, molti di questi che tornano, hanno disprezato, scagato, svalutato ciò che si poteva fare, creare, e magari tornano adesso che sono soli, tornano perchè tu sei diventata più bona o perchè, a conti fatti trombi meglio.

ma quello che mi preme sapere è che se uno dice che devi dimagrire, è perchè ti vuole e ti sta dando un consiglio, ti vuole ma non fin quando non perdi peso o l’unica cosa che vuole è morire per mano tua?

uno che non si sbilancia mai, che sembra che le cose te le dica per farti na cortesia, è solo timido? non ti caga di pezza? è un metodo per farsi rimorchiare da te?

insomma, per favore, spiegatemi bene. perchè se io casco nella rete di tutti quelli che mi disprezzano siamo nei guai.

c’è un disprezzare che ti fa capire che poi bene o male ti comprerà?

o devi stare li a farti la milza marcia in attesa che torni quello che tu vuoi o in attesa che chi ti ha preso a palate di merda si ravveda e ti prenda?

isomma che si fa? nel dubbio prendiamo un altro gatto?

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

13 risposte a Chi disprezza compra

  1. ilgattosyl ha detto:

    parlavi di me? (come gatto intendo….)

  2. ysingrinus ha detto:

    Ci penso sempre anch’io. Credo ci sia un dio dell’amore che è in realtà un grande stronzo e ti faccia diventare interessante da chi non vuoi o non vuoi piú e viceversa.
    «Chi disprezza compra» credo sia un mantra, una preghiera, per ingraziarsi il dio di cui sopra o alla peggio un tentativo popolare di spiegare i suoi capricci!

  3. SognidiRnR ha detto:

    Io direi Sì ad un altro gatto e nel dubbio ti dico Sì anche per le badilate contro chi disprezza che, se deve ripensarci, in questo modo lo fa prima o altrimenti noi ci siamo già tutelate!

  4. simonaminniti ha detto:

    Gatto, sempre e comunque. Gatto è la soluzione!
    (e teniamo in casa una mazza da baseball, che serve sempre)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...