lo spaz-zio-lino

Eccoci qui.

dopo un lungo periodo di #mainagggioia, Emily torna con una nuova avventura, una favola positiva, qualcosa che ha a che fare con unicorni rosa e cuoricini. insomma una robaccia da pinza e cippy, va!

ma per fortuna la nostra piccola e scanzonata e soprattutto cinica Emily, per voi cari lettori, non mostrerà mai il suo lato tenero e morbido come una fettina di torta al cioccolato col cuore caldo. no, lei no, lei è romantica ma con moderazione.

o meglio, dimostra il suo romanticismo con metodi da contadino ucraino ma si sta provando ad impegnare.

Emily da qualche mese frequenta un tipo, tra i tanti sembra il meno peggio, tra i disagiati che il suo piccolo cuoricino ha ospitato, sembra il più normale.

ma Emily non si lascia abbindolare, lei resta ferma nelle sue regole, lei non da, non fa, non dice e non si mostra, lei non si innamora più, lei vuole avere una relazione solo dopo i quaranta quando è completa , soddisfatta ed in carriera e può decidere di passare la sua vita restante assieme ad una sola persona, una sola, unaaaa sola!

solo che nel momento in cui hai un piano, hai una strategia, finalmente hai un equilibrio, una variabile te la scombina! e quella variabile si chiama karma.

Emily ha trovato uno stronzo e chiuso tanto quanto lei, fedifrago,impaurito, insicuro, tormentato e taaac ovviamente nonostante freni, muri, mari e monti, si sono sbriciolati come baci di dama friabili tra i denti.

ecco che la nostra Emily, che si difendeva a suon di :<non mi sposo, non convivo, non ne voglio più sapere>  si è ritrovata a dire con il  massimo del romanticismo che la contraddistingue: < aoh, se dormi da me stasera, non ti portare lo spazzolino che te lo do io, ma a colazione latte di soia che ti piaccia o no!>

ecco, lo spazzolino è un mondo,è un gesto da ottanta centesimi, talmente piccolo ma talmente intimo che potrei scriverci per giorni.uno spazzolino è uno spazio, uno spazio nella vita, un posto, un pensiero.

è un modo per dirti che  te ci penso io, per dire che puoi tornare, che sei il benvenuto, che tutto sommato la tua presenza fa piacere, che puoi lavarti i denti a casa mia e non solo perché non ti bacio con la fiatella ma perché a casa mia ci passi spesso la notte.

ma uno spazzolino non è un cassetto! non è l’avvio di una convivenza, non è un ti amo, non è un anello. è un cazzo di spazzolino e lui ha sorriso quando Emily glielo ha porto ed Emily si è maledetta perché sa che è il primo di una catena di eventi e lei ne ha dannatamente paura. perché gli spazzolini non si danno a caso. e lei non vuole una ennesima relazione fallimentare.

comunque cari lettori, concentriamoci su questo: Emily ha dato uno spazzolino blu ad un tipo. se nelle prossime avventure leggerete maledizioni probabilmente saranno rivolte a lui.

e voi. lo avete mai dato uno spazzolino?

 

 

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

34 risposte a lo spaz-zio-lino

  1. Vittorio Tatti ha detto:

    No, e credo proprio che non succederà mai (ma non perché non voglia io).

  2. lulasognatrice ha detto:

    “ma Emily non si lascia abbindolare, lei resta ferma nelle sue regole, lei non da, non fa, non dice e non si mostra, lei non si innamora più, lei vuole avere una relazione solo dopo i quaranta quando è completa , soddisfatta ed in carriera e può decidere di passare la sua vita restante assieme ad una sola persona, una sola, unaaaa sola!”
    fino a qui Emily va alla grande… poi si perde il mio tifo per uno spazzolinoooo XDD
    (Ovviamente scherzo… forse 😀 )

  3. Silvia ha detto:

    Non l’ho mai dato solo perché ero in casa dei miei e mio marito non si è mai fermato a dormire da me prima di sposarci, erano altri tempi, altrimenti gliel’avrei dato! 😉

  4. Laura ha detto:

    Anch’io come Silvia gliel’ho avrei dato lo spazzolino ma mio marito non si e’ mai fermato a dormire a casa mia, 🙂 baci cara, buon weekend,<3

  5. Gigi Atene ha detto:

    Uh, che si fanno le congratulazioni… buon spazzolino??? No? Boh… però contento… 🙂 ma sì dai

  6. rachelgazometro ha detto:

    Rigorosamente blu anche io!

  7. alidivelluto ha detto:

    i prossimi passi sono pigiama ed accappatoio 🙂

  8. gazzy ha detto:

    Ci lavavamo direttamente i denti con lo stesso…

  9. ysingrinus ha detto:

    No aspetta perché latte di soia? Se preferisse non bere niente dovrebbe lo stesso bere latte di soia? La soia ha le tette?

  10. "Cippe's" ha detto:

    Ahahahahh io il mio l’ho portato da lui e lui il suo da me….ma non c’è solo lo spazzolino nelle nostre case…ahahahahha! Ps. Daje che il prossimo passo sono davvero l’accapatoio ed il pigiama! Ah e le ciabattine, mica lo farai andare in giro per casa scalzo???😂😂😂😂😂ah e grazie per averci dedicato un pensierino😜và dopo questa comincio a vomitare unicorni rosa anch’io !😂😂😂😂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...