Quello che volevo

forsehopersolechiavi

Quello che volevo come sempre  non c’è  è  solo un po’ d’amore che diventa polvere. …
questa meravigliosa canzone di cremonini assieme alle domande delle mie amiche,  in questi giorni i hanno fatto pensare!
Ma io cosa è  che voglio?
A questa età dovrei volere matrimonio e figli ma li ritengo terrorizzanti convenzioni sociali,  certo è  che gli abiti bianchi lì guardo,  ma poi grazie al cielo penso che mi ingrassino e lascio correre.
Voglio l’amore con la a miuscola? Non so,  non credo,  altrimenti  poi se sono zuccherosa di cosa scrivo,  di che mi lamento? 
Ma allora che minchia voglio?
Emozioni. Si. Quelle.  Si si  a chili!  Voglio una persona che faccia di me la sua ispirazione,  una persona che senta la voglia ed il bisogno di correre da me anche solo per un bacio,  una persona che mi prenda così,  confusa e bislacca, che mi ami per come…

View original post 300 altre parole

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Quello che volevo

  1. ysingrinus ha detto:

    Anacardi e birra rossa. E latte di soia! A me l’obbligo del latte di soia fatica ad andare giú…
    Comunque mi sento di incoraggiarti: credo ci si possa lamentare sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...