Perfetti sconosciuti

ho appena finito di vedere il film PERFETTI SCONOSCIUTI e mi ha cambiato la vita come quando a 16 anni vidi l’ULTIMO BACIO.

un gruppo di amici a cena che decide di rispondere alle chiamate e leggere i messaggi pubblicamente, perchè comunque, dicono di non avere nulla da nascondere.

aprire pubblicamente un telefono che è diventata la scatola nera delle nostre vite, un contenitore di segreti e anche di cose che poi segreti non sono ma che non vogliamo far sapere, che vogliamo tenere per noi per paura che gli altri fraintendono.

mi sono immedesimata così tanto da tremare, da avere voglia di aprire il telefono del mio compagno e controllare, di avere il terrore che dentro quel suo telefono ci possa essere di tutto. E di cosa lui possa pensare aprendo il mio, nulla da nascondere per carità ma siamo esseri così fragili che nulla ci sembra tutto e tutto ci sembra nulla.

poi per concludere l’opera, sento dalla finestra il mio vicino che litiga con quella che dovrebbe essere la sua fidanzata e le dice che googlemaps indicava una via diversa da quella che lei millantava.

siamo o possiamo essere controllabili, tendiamo a nasconderci, a minimizzare, a cancellare le tracce, ma poi…basta poco, una mail in un momento sbagliato, una telefonata risposta al volo e si svela l’altarino.

è un bene tutto questo controllo? tutta questa reperibilità? non si stava meglio quando c’era solo il telefono a gettoni?

da quando siamo immersi in chat e social, abbiamo davero più possibilità di far danni, anche piccoli danni, anche semplici minuscoli innocenti svaghi che ci fanno tirare un respiro all’interno della coppia ma che devastan la fiducia e l’armonia.

adesso vi chiedo: vorreste controllare il telefono del vostro partner?

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

13 risposte a Perfetti sconosciuti

  1. Gigi Atene ha detto:

    No, mai! Trasformarsi nel Grande Fratello del nostro piccolo mondo è, secondo il mio modesto parere, l’alienazione definitiva… no, grazie!

  2. cristinadellamore ha detto:

    Io sono gelosa, anzi di più, ma non vorrei farlo. Davvero

  3. Volevolaprinz ha detto:

    Bel film, fatto bene e studiato bene…

  4. Io e il Signor H ha detto:

    Si stava decisamente meglio quando c’erano solo i telefoni fissi e a gettoni. Io sono una supergelosa, ma il telefono no, non lo controllo. Per quanto teniamo alla persona che abbiamo di fianco, non possiamo incollarla a noi. Finché mi vuoi, bene; se vuoi un’altra, ciao… Che poi si stia più o meno male, quella è un’altra storia… L’importante è fare il possibile per mantenere il rapporto vivo finché c’è…

  5. Papillon1961 ha detto:

    Io sostengo che si abbia diritto ai segreti e anche ai tradimenti. Con questo ho detto tutto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...