sorry and thanks

le scuse sono tra le cose più difficili da dire, che siano agli amici, alla famiglia o al proprio amore presente o passato, proprio non riusciamo a farcele uscire, come se l’orgoglio le ricacciasse dentro la pancia e non le facesse uscire dalla bocca, eppure, le scuse, sono importanti, importanti ed utili per andare avanti, per superare per perdonare o essere perdonati. anche quando l’altra persona nopn se le aspetta o neanche lo sa di doverle ricevere, le scuse si devono dire. è un gesto di umiltà ed onestà che dobbiamo imparare a fare.

quando le riceviamo di solito imbarazzati, tendiamo a sminuire, a dire che era tutto passato, che non fa nulla oppure, rancorosi carichiamo la dose aggiungendo dettagli e casini, insomma non facciamo mai sfogare la persona che ce le deve. allora io penso che il momento migliore sia, intanto riuscire a vedere quella persona in un posto tranquillo e silenzioso, da soli preferibilmente ( se lui/lei non sono psicopatici)

e parlare a raffica, cercando di catturare la loro attenzione prima con un ricordo e poi con il racconto di come vi siete sentiti e di come avete maturato la necessità di chiedere scusa.

scusa se ti ho tradito, se non sei stata abbastanza, se mi sono disinnamorato, se sono fuggito via, scusa per non averti supportato quando ne avevi bisogno, per non averti capito o aiutato, scusa per essere stato egoista, per averti soffocato, scusa per averti amato troppo, per aver preso per il culo il tuo gatto, per aver sfottuto tuo zio, per aver rovinato, quella maglietta a cui tenevi tanto, per non averti portato a mangiare la pizza per l’anniversario, per averti chiuso il telefono, scusa se mi puzzavano i piedi o se spesso avevo la tendenza a comandare, scusa per aver finito l’ultimo pezzo di dolce, per averti lasciato sola quando ne avevi bisogno e tutto ciò che vi viene in mente.

poi una vota finite le scuse, io comincerei coi grazie, una parola tanto semplice ma pure questa tanto ostica da dire, come se viziati globali, dessimo tutto per scontato:

grazie per avermele perdonate tutte, grazie per avermi capito, aiutato e sostenuto, per non avermi detto mai no, per avermi resa ciò che sono, per avermi dato un posto nel mondo, per avermi fatto sorridere quando tutto era buio e avermi cazziata per farmi capire le cose, grazie per la pizza fatta in casa quando eri stanco e per il massaggio alla contrattura, grazie per avermi pensata in viaggio, grazie per esserti ricordato, grazie per avermi amata con tutti i miei difetti, grazie per avermi spronata, grazie per avermi resa viva, grazie per i baci, le carezze e le pacche sulle spalle, grazie per l’amore, grazie per il regalo, grazie per i sorrisi ed i problemi risolti, e per tutto quello di cui siete grati.

quando avrete finito di scusarvi e di ringraziare gli altri, restate soli ed in silenzio e scusatevi con voi stesi per tutte le volte che vi siete ingannati e disamati, torturati e non ascoltati e poi ringraziatevi per tutte le volte che invece ci avete imbroccato, vi siete resi felici e avete fatto qualcosa di bello.

non potete capire quanto fa bene, quanto vi rimette in equilibrio con il mondo, vi sa sentire leggeri e pronti per una nuova avventura di vita.

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

7 risposte a sorry and thanks

  1. 65luna ha detto:

    Vero! 65Luna

  2. aablog15 ha detto:

    Niente di più autentico

  3. Sara ha detto:

    “Se lui/lei non sono psicopatici” 🙂

  4. "Cippe's" ha detto:

    Verissimo…😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...