tradire per non perderlo

con un messaggio a reti unificate alle mie amiche, abbiamo discusso su un argomento importante.

tutto inizia quando noi femminucce all’incominciare di un rapporto ce la tiriamo, siamo fredde e distaccate e l’uomo, da manuale ci corteggia abbbestia e ci fa sentire delle principesse fin quando cadiamo come pere cotte e ci innamoriamo! quando loro sino belli sicuri e tranquilli di noi, mollano il corteggiamento e si spaparacchiano satolli sul divano e noi? noi che abbiamo appena iniziato a sentirci le dive del vostro cuore cadiamo giù da un precipizio lungo fatto di “non mi uole più, non mi corteggia, non mi desidera, si è adagiato, non mi sento voluta, non fa più nulla per me” e ci attacchiamo appiccicose ed elemosinanti a chiedere attenzioni fino a snervarlo e magari a perderlo perchè ci taccia per insicure e pretenziose.

per altro, noi in questi momenti stiamo dando loro tutte noi stesse e pure di più, gli daremmo un rene, lo ricopriremmo d’oro, penderemmo dalle sue labbra e questo suo distacco ci ferisce.

come risolvere?

semplice! dividendo le attenzioni e tornando fredde.

trovarsi un corteggiatore on line, ammiccare al personal trainer, mettere la minigonna per il collega, non delle vere cora ma una distribuzione equa delle nostre attenzioni che andrebbero tutte a lui snervandolo! levando invece le attenzioni superflue, quelle di cui lui neppure si accorge, forse lui vedrà un cambiamento, un allontanamento e si chiederà come mai da piovre appiccicate siamo tornate ad essere femmine fatali.

anche perchè se queste piccole attenzioni sparse, vengono ricambiate, ci si sente bene, belle, sensuali come in tutte le fasi di corteggiamento.

ma ricordate, è solo un gioco, non tradite davvero, non mettete in gioco la ostra relazione, vedetela come uno scarico di energie, come quando siete pieni di carica dopo una corsa e a casa fare ancora qualche addominale.

non fate mai del male a qualcuno, non illudete, siate soltano voi stesse dividendo le vostre attenzioni.

Annunci

Informazioni su Emily Dickinside

un diamante dalle mille sfaccettature
Questa voce è stata pubblicata in istruzioni per l'uso. Contrassegna il permalink.

2 risposte a tradire per non perderlo

  1. Parole sante, Marco Ferradini docet !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...